Mazara. Operazione Ermes 2, torna in carcere Epifanio Agate

Gli agenti della Squadra Mobile di Trapani hanno tratto in arresto ieri pomeriggio Epifanio Agate, 44 anni, figlio del defunto boss di Mazara, Mariano Agate.   A dicembre del 2016 era stato già arrestato con le accuse di intestazione fittizia di beni nell’ambito dell’operazione antimafia Ermes 2.  Il Tribunale del riesame lo aveva liberato ma un nuovo pronunciamento dei giudici lo ha fatto tornare in carcere, obbligo di dimora invece per la moglie Rachele Francaviglia, 34 anni.

Ecco il comunicato stampa della Questura di Trapani: