Stadio Polisportivo Provinciale dedicato alla memoria del Cav. Giacomo Basciano

Il Commissario Straordinario del LCC di Trapani, Dott. Raimondo Cerami ha il piacere di comunicare che in data odierna alle ore 11:30 si è svolta presso lo Stadio polisportivo Provinciale la
cerimonia di scopertura della lapide con la dedica alla memoria del “ Cavaliere Giacomo Basciano”.
Erano presenti il Sindaco di Erice e gli Assessori Andreana Patti e Rosalia D’Alì per il Comune di Trapani, e numerose altre Autorità civili , militari e religiose , nonché i rappresentanti del CONI di Trapani e i presidenti della LND della FIGC regionale e provinciale, oltre che naturalmente i figli del Cav. Basciano e tutti gli altri suoi familiari.
Il dr.Cerami ha rivolto un vivo ringraziamento all’operato del dott. Ubaldo Augugliaro rappresentante del Comitato promotore che aveva richiesto l’intitolazione dell’impianto sportivo di
proprietà del LCC di Trapani a nome del Cav. Giacomo Basciano per il lodevole impegno civico e sportivo comprovato dai prestigiosi riconoscimenti ufficiali ricevuti e per l’importante ruolo dallo
stesso ricoperto nella tenace promozione per la realizzazione dello Stadio Provinciale di cui fu Direttore sin dal momento dell’inaugurazione (30.10.1960) e fino alla sua dipartita (1988).
Tale proposta è stata poi in parte accolta favorevolmente dal LCC di Trapani che, dopo un’attenta e scrupolosa istruttoria condotta dal Servizio Sport , ha provveduto con decreto Commissariale n. 44 del 30 maggio 2022 a confermare la denominazione dell’impianto sportivo come “Stadio Provinciale” e ad approvare la dedica alla memoria del Cav. Giacomo Basciano.
Tenuto conto che il 31 ottobre 2022 vi è stata la ricorrenza dell’anniversario della scomparsa del Cav. Basciano, il dr. Cerami di concerto con il Comitato promotore ha ritenuto di organizzare in data odierna la cerimonia della scopertura di una lapide di marmo con la dedica al Cavaliere presso lo Stadio Provinciale a imperitura memoria dell’uomo e dello sportivo Giacomo Basciano.


.
Trapani,14 Novembre 2022
Il Commissario straordinario
Dott. Raimondo Cerami