Mazara. In funzione una Cippatrice

“Grazie alla messa in funzione della nuova cippatrice miglioreremo le condizioni ambientali della nostra Città. Ogni arbusto o rifiuto da potatura viene triturato e ridotto a dimensioni minuscole e il prodotto che ne viene fuori può essere sparso nel suolo o usato come fertilizzante”.

Lo ha detto il Sindaco della Città, on Nicola Cristaldi nel corso di un sopralluogo nell’area libera di Tonnarella, Lungomare Fata Morgana angolo Via degli Sportivi, dove da stamani operai comunali sono al lavoro per ripulire la zona da arbusti e sfalci di potature che i soliti ignoti incivili hanno depositato.

“Gli interventi –  ha annunciato il Sindaco – proseguiranno nella Via Salvemini, zona che abbiamo individuato quale area per depositare gli sfalci da potatura e che a breve ripuliremo con l’ausilio della cippatrice”.

Le operazioni di pulizia dell’area avvengono grazie all’utilizzazione di una nuova macchina acquistata dal Comune di Mazara del Vallo che consente la trasformazione di rami e sfalci da potatura  in piccoli elementi che possono essere riutilizzati anche come materiale fertilizzante. La cippatrice meccanica forestale è in grado ridurre arbusti e fogliami vari in materiale di piccolissime dimensioni.

La macchina è stata acquistata dal Comune di Mazara del Vallo dalla ditta Urbania SRL di Palermo che si è aggiudicata la relativa gara per l’importo di € 29.824,17 oltre Iva, con un ribasso del 8,23333% sull’importo a base d’asta di € 32.500,00.

 

UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE
Città di Mazara del Vallo