Mazara, domani la processione di “discesa” della Madonna del Paradiso

Dopo due anni di stop a seguito dell’emergenza covid19, tornano a pieno regime le celebrazioni di Maria SS. del Paradiso alla quale la Città di Mazara del Vallo è storicamente devota. Da domani al 17 luglio si terranno pertanto i festeggiamenti per il 219° anniversario dell’incoronazione della Madonna del Paradiso.

L’annuncio della ripresa dei festeggiamenti è arrivato attraverso un messaggio del parroco, padre Francesco Panzera, del Santuario della Madonna del Paradiso:

“Carissimi fratelli e sorelle, sia Gesù amato da tutti i cuori, con grande gioia vi comunico che quest’anno i solenni festeggiamenti della Beata Vergine Maria del Paradiso facendo memoria del 219° anniversario dell’Incoronazione del prodigioso Quadro. A Lei ci rivolgiamo con fiducia e affetto filiale in questo tempo segnato ancora dalla pandemia e dalla guerra in Ucraina. La Regina del Paradiso è invocata del popolo cristiano anche come Regina della Pace e Salute degli Inferni. Che la Vergine Maria possa continuare a vegliare e proteggere, quale Madre attenta e premurosa, la nostra città e il mondo intero rivolgendo ancora oggi quei suoi “occhi misericordiosi” su ciascuno di noi, specialmente verso i più deboli e i più provati dalla vita. Invito tutti, pertanto, a partecipare devotamente alle varie celebrazione liturgiche e alle processioni cittadine, con compostezza e raccoglimento, edificandoci vicendevolmente nella fede e nella carità”.

DOMENICA 3 LUGLIO 2022

Ore 18.30: S. Messa preceduta dal S. Rosario.

Subito dopo il Quadro della Madonna sarà collocato nel tronetto argento. Le Sante messe, lunedì e martedì, saranno alle ore 8.30 e alle ore 18.30

MERCOLEDÌ 6 LUGLIO 2022

“DISCESA DELLA MADONNA”

Ore 19.00: Solenne Concelebrazione Eucaristica al santuario presieduta da P. Salvatore Fiumanò, Provinciale dei PP. Bocconisti: omaggio floreale alla Madonna da parte del Sindaco, dott. Quinci.

Ore 20.00: Processione col seguente itinerario:

Santuario Madonna del Paradiso, via Madonna del Paradiso, Corso Vittorio Veneto, Piazza Alcide De Gasperi, via Franco Maccagnone, Corso Armando Diaz, Piazza Mokarta, Via San Giuseppe, Piazza della Repubblica, Basilica Cattedrale.

DAL 7 AL 10 LUGLIO 2022

LA MADONNA RIMANE IN CATTEDRALE

Ore 9.00 e 19.00: S. Messa preceduta dal S. Rosario

DOMENICA 10 LUGLIO 2022

“FESTA DELL’INCORONAZIONE”

Ore 19.00: Solenne Concelebrazione Eucaristica in Cattedrale presieduta del Vescovo Domenico

Ore 20.00: Processione col seguente itinerario:

Basilica Cattedrale, via Porta del Ss. Salvatore, Lungomare Giuseppe Mazzini, via Molo Comandante G. Caito, Piazza Regina, via Giacomo Adria, via Santa Maria di Gesù. Parrocchia Santa Maria di Gesù.

DALL’11 AL 12 LUGLIO: LA MADONNA SARÀ A SANTA MARIA DI GESÙ

ORE 9.30 E 19.00: S. Messa preceduta dal S. Rosario

DAL 13 AL 14 LUGLIO: LA MADONNA SARÀ NELLA CAPPELLA DELL’OSPEDALE

ORE 7.30 – 9.15 (Cappella) e 19.00 – 22.30 (Atrio P.S.): S. Messa preceduta dal Rosario

DAL 15 AL 16 LUGLIO: LA MADONNA SARÀ NEL MONASTERO DI SAN MICHELE

ORE 9.00 E 19.00: S. Messa preceduta dal S. Rosario

DOMENICA 17 LUGLIO 2022

“FESTA DEL RINGRAZIAMENTO”

Ore 19.00: Celebrazione Eucaristica in Cattedrale

Presieduta da don Edoardo Bonacasa, parroco

Ore 20.00: Processione col seguente itinerario:

Basilica Cattedrale, via Porta del Ss. Salvatore, Lungomare Giuseppe Mazzini, via Valeria, Corso Armando Diaz, via Franco Maccagnone. Piazza Alcide De Gasperi, Corso Vittorio Veneto, via Madonna del Paradiso, Santuario Madonna del Paradiso.

DAL 18 AL 24 LUGLIO:

“SETTIMANA DEL RINGRAZIAMENTO”

LA MADONNA DEL PARADISO RIMANE NEL TRONETTO ALLA VENERAZIONE DEI FEDELI

Le sante Messe saranno alle ore 8.30 e alle ore 18.30 precedute dal S. Rosario.

– Durante la festa le strade principali saranno addobbate con le luminarie artistiche della ditta Brucculeri.

– Le processioni saranno accompagnate dalla Banda Musicale “V. Bellini” della città di Mazara.

– L’animazione della preghiera durante le processioni sarà preparata e coordinata da don Giuseppe Alcamo.

– Tutti coloro che vogliono dare la propria offerta per contribuire alle spese della festa della Madonna, possono rivolgersi direttamente al parroco o ad alcuni collaboratori autorizzati da P. Francesco, per iscritto, su carta intestata della Parrocchia Santuario, con firma e timbro.