Consegnate Benemerenze per il Covid ai volontari della Misericordia di Mazara

Soddisfazione ma anche commozione sono stati i sentimenti che hanno contraddistinto la conferenza che questa mattina, sabato 10 settembre 2022, si è svolta presso l’aula magna del Palazzo della Legalità lì dove ha sede la Misericordia di Mazara “San Vito”. L’incontro, alla presenza del direttivo e di tutti i volontari iscritti all’associazione, ha avuto come oggetto la consegna di un riconoscimento molto particolare che ha reso felice tutti i presenti visto che la Presidenza Nazionale delle Misericordie d’Italia ha fatto pervenire a tutti i soci in attività un Attestato di Benemerenza “per la generosa abnegazione con la quale ogni socio ha prestato in occasione dell’emergenza Pandemia Covid-19”. Di facile memoria è l’attività che la Misericordia di Mazara ha svolto nei due anni di emergenza a servizio della città in collaborazione con le autorità civili e sanitarie cercando di aiutare fin da subito i più bisognosi e dando la sua professionalità in ambito sanitario.
Oltre alla soddisfazione di aver ricevuto questa importante riconoscenza, quest’oggi l’emozione era anche notevole in quanto ospite d’onore della conferenza, collegato in video-call, è stato il presidente Nazionale delle Misericordie d’Italia dott. Domenico Giani che ha speso davvero delle parole sublimi per la nostra realtà locale promettendoci la sua presenza in città nel prossimo futuro. Nell’incontro introdotto e moderato dalla Governatrice locale Carmen Anselmo sono state illustrate al presidente Giani ed a tutti i presenti, le numerose attività effettuate nel territorio anche attraverso la proiezione di un video ricordo dei due anni trascorsi che ha commosso tutti i presenti ricordando quei momenti in cui eravamo pronti in prima linea ad aiutare tutta la cittadinanza a servizio anche dei più sofferenti.
Vista l’importante riconoscenza nazionale legata all’emergenza era presente alla conferenza il sindaco della città di Mazara dott. Salvatore Quinci che ha ringraziato tutti i volontari assicurando una sempre più grande presenza e vicinanza della sua istituzione e dell’amministrazione alla nostra associazione per il bene della comunità mazarese. Oltre al primo cittadino erano presenti, il dirigente del I settore del Comune dott.ssa Gabriella Marascia da sempre affianco alla Misericordia con numerose collaborazioni umane ed istituzionali, l’ex comandante della Polizia Municipale di Mazara dott. Salvatore Coppolino vista non solo l’amicizia ma la costante collaborazione avvenuta durante tutto il periodo della Pandemia ed infine il presidente del Consiglio Comunale dott. Vito Gancitano anche lui, non solo durante il Covid, da sempre vicino ed a sostegno della nostra realtà associativa.
Al termine dell’incontro il sindaco Quinci ha voluto consegnare personalmente gli attestati di Benemerenza a tutti i volontari mentre in chiusura è stato anche inaugurato un nuovo strumento acquistato dalla Misericordia tramite la partecipazione al progetto “Fondazione con il Sud” ovvero una sedia portantina completamente elettrica e di ultima generazione utile per il trasporto disabili negli appartamenti.
“Quello di oggi, ancora una volta, è stato un momento che ha segnato il nostro percorso fatto di grandi soddisfazioni – afferma Carmen Anselmo – e che ha gratificato il nostro operato gratuito ed incondizionato a servizio del prossimo e del più debole proprio come vogliono i principi caritativi della nostra associazione”.

 

 

Resp. Ufficio stampa e comunicazione
Roberto Marrone