Sicilia. Crocetta: conti a posto, mi ricandido a Presidenza

La sezione riunite di controllo della Corte dei Conti ha parificato il rendiconto della Regione Sicilia per il 2016, rilevando come unica anomalia il fondo per la partecipate, in particolare relativamente ai debiti dell’Azienda siciliana trasporti (Ast).
I giudici hanno cosi rigettato le richieste del procuratore generale d’appello della Corte conti, Pino Zingale, secondo il quale il consuntivo era irregolare.

“Dopo l’ok della Corte dei conti confermo che mi ricandido alla presidenza della Regione”. Così il governatore della Sicilia Rosario Crocetta ai cronisti dopo la parifica del rendiconto 2016 della Regione. Primarie? “se ci saranno bene, io comunque in campo”, aggiunge. “I giudici della Corte dei Conti hanno confermato la solidità della Regione siciliana e il grande lavoro che il mio governo ha fatto per risanare il bilancio”, ha detto Crocetta.
ANSA