Servizi del weekend, 9 denunce dei Carabinieri di Mazara del Vallo

I Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo, nel weekend appena trascorso, hanno eseguito una serie di servizi di controllo del territorio che hanno portato alla denuncia di 9 soggetti.

Un camerunense classe 92 è stato denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti in quanto sarebbe stato sorpreso a cedere ad altro extracomunitario un involucro di carta stagnola contenente hashish. Sottoposto a perquisizione, occultate nei pantaloni, sono stati rinvenuti ulteriori tre involucri pronti per essere smerciati.

Un salemitano di 31 anni, ospite di una comunità, è stato denunciato per porto di armi od oggetti atti ad offendere e resistenza a Pubblico Ufficiale. L’uomo in evidente stato di agitazione, dopo aver aggredito un altro ospite della comunità si scagliava contro i militari operanti venendo prontamente bloccato e riportato alla calma. A seguito di perquisizione veniva trovato in possesso di un coltello a serramanico a scatto di genere vietato che veniva posto sotto sequestro.

Due soggetti mazaresi di 47 e 60 anni, entrambi gravati da precedenti di polizia, deferiti per furto aggravato di energia elettrica in quanto avrebbero effettuato un allaccio abusivo delle rispettive abitazioni alla rete elettrica pubblica.

Altro pregiudicato mazarese, in atto sottoposto alla sorveglianza speciale di PS, è stato denunciato per violenza privata, danneggiamento e violazione degli obblighi perché, a seguito di una lite tra vicini di casa, si sarebbe reso responsabile del danneggiamento di un’autovettura violando inoltre gli obblighi disposti dal Giudice in merito alla misura di prevenzione personale cui risulta in atto sottoposto.

Altra violazione per la quale è scattata la denuncia è stata quella messa in atto da un 79enne del posto che, a seguito di un controllo, non sarebbe risultato presente nel domicilio dove sta scontando un periodo di detenzione domiciliare.

Un tunisino classe 74, in atto sottoposto al provvedimento di DASPO urbano emesso nel 2021 dalla Questura di Trapani, parcheggiatore abusivo, non avrebbe rispettato il provvedimento venendo così denunciato dai Carabinieri.

Nel medesimo contesto operativo, durante i controlli alla circolazione stradale sono stati denunciati altri 2 soggetti sorpresi uno senza patente perché mai conseguita l’altro alla guida della propria autovettura in stato di ebrezza alcolica con un tasso alcolemico ben superiore ai limiti consentiti dalla legge.

 

 

Trapani, 9 gennaio 2023