San Vito Lo Capo. Alessandra Ruggirello e Giuseppe Vultaggio consegnano alcune copie del romanzo ”Ti Aspetterò a Makari – Quando nasceranno le primule rosse”

Un momento cordiale di incontro finalizzato alla consegna, al Comune di San Vito Lo Capo, di alcune copie del romanzo d’esordio di Alessandra Ruggirello dal titolo ”Ti Aspetterò a Makari – Quando nasceranno le primule rosse”, destinate alle scuole del territorio. Si è svolto così, questa mattina, l’appuntamento tra il sindaco Giuseppe Peraino, e l’assessore al Turismo, Nino Ciulla, e l’autrice del romanzo assieme al presidente dell’associazione Culturale “L’Anfora di Calliope”, Giuseppe Vultaggio, promotrice dello stesso romanzo.

L’incontro è stato caratterizzato da uno scambio di idee che, in condivisione, si sono proiettate sull’importanza della lettura e sulla sua diffusione tra i giovani nelle scuole.

“Tutto ciò sposa la filosofia dell’associazione Culturale “L’Anfora di Calliope” – dice Giuseppe Vultaggio – che ha promosso la pubblicazione del volume e che per tale motivo ha consegnato al Comune le copie acquistate con l’intenzione di distribuirle nelle scuole. Un momento che ha concluso, nel modo migliore, il lavoro di ricerca e promozione di autori emergenti”.

Entusiasta dell’accoglienza ricevuta, Alessandra Ruggirello, che dice: “Ringrazio sindaco ed assessore, e spero che il libro serva a far conoscere ancor di più il territorio. Il mio intento è sempre stata la promozione territoriale, far conoscere tradizioni, usi e costumi di Macari. Nelle mie pagine racconto degli anni ‘80 e ’90, dai tornei ai giochi di strada ai luoghi di culto; il tempo in cui ero ancora una bambina, e mi sono mossa sulla falsa riga del lavoro fatto con la mia associazione, Acquerùci ONLUS, che ha prodotto un documentario per raccontare i luoghi di Macari. Ho ascoltato la gente del posto e sono estremamente contenta dell’apertura del Comune nei confronti dell’arte e della scrittura in modo particolare. San Vito Lo Capo è un Comune attento alla promozione culturale”.

Il libro di Alessandra Ruggirello è stato presentato il 2 ottobre scorso al ristorante “Azzurra Makari”, a San Vito Lo Capo, con l’organizzazione dell’Associazione Culturale “L’Anfora di Calliope”, che ha per fine proprio l’arricchimento socio-culturale e la diffusione e la promozione del territorio, con il patrocinio del Comune di San Vito Lo Capo.

Alessandra Ruggirello, vice presidente dell’Associazione Acquerùci ONLUS, volta alla tutela, alla salvaguardia e alla valorizzazione degli ambienti naturali, del patrimonio storico e culturale e delle tradizioni del territorio, è laureata in Servizio Sociale all’Università degli Studi di Palermo. Il volume è incentrato su una storia d’amore, e racconta uno spaccato di vita grazie a un salto nel passato, che porta il lettore in luoghi magici, facendo vivere emozioni che risultano desuete, e per questo ambite e desiderate.

La vicinanza del Comune di San Vito Lo Capo ha voluto premiare una concittadina che ha raccontato parte del territorio di Macari, trasmettendo un’immagina positiva dei luoghi e delle bellezze naturalistiche del posto.

“Questa Amministrazione – dice il sindaco Giuseppe Peraino – non può che essere sensibile e sostenere i suoi concittadini che ambientano la scrittura nei luoghi del cuore. Il nostro sostegno non poteva mancare per il lavoro di Alessandra e abbiamo condiviso e patrocinato l’iniziativa da subito. Ringraziamo autrice e casa editrice per avere consegnato i libri al Comune. Per noi è motivo di orgoglio; il libro dà lustro, attraverso l’arte, al nostro territorio”.