Riparte da Bagheria la rincorsa alla vetta del Futsal Mazara

Ventuno giorni dopo l’ultima sfida che ha sancito la fine del girone d’andata e del 2022, sabato finalmente si tornerà nuovamente in campo. La prima del nuovo anno, la quattordicesima da calendario, sarà una gara delicatissima per il Futsal Mazara che andrà a far visita all’ostico Punta Vugghia Bagheria.

Nonostante i 14 punti di ritardo sulla formazione mazarese, quella allenata da Mister Isgrò è una squadra temibile, che nella seconda parte del girone d’andata ha decisamente cambiato faccia, inanellando ben 5 vittorie nelle ultime 6 giornate del 2022. Una media da prima della classe se non fosse per l’avvio di stagione da dimenticare che, tuttavia, non preclude di certo alla formazione bagherese la possibilità di ambire ad un piazzamento playoff.

Nella gara di andata, lo scorso 3 settembre, i gialloblu di Mister Bruno fecero valere il fattore campo imponendosi 3-0 grazie alla doppietta di Sammartano ed alla rete di Buscaglia. Ma quelle che si affronteranno sabato saranno due squadre che, per individualità e trame di gioco, avranno ben poco a che vedere con le due formazioni che si sono già incrociate nella prima di campionato.

Ed a proposito di novità, in casa Futsal Mazara Mister Bruno potrebbe lanciare sin da subito l’ultimo arrivato in gialloblu: il brasiliano Felipe Alves. L’ultimo innesto fatto dalla società guidata dal Presidente Maggio si allena in gruppo già da due settimane e sembrerebbe pronto a dare il proprio contributo alla causa gialloblu. L’ultimo allenamento di questa sera potrebbe chiarire ulteriormente le idee del tecnico mazarese che solamente domani scioglierà le riserve sui convocati per la trasferta di sabato.

 

Ufficio Stampa