PD. La marsalese Anna Grassellino rappresenterà gli italiani all’estero. In Sicilia confermato mandato a Fausto Raciti per costruire la coalizione

Per affrontare al meglio le sfide dei prossimi mesi il Partito Democratico ha deciso di formalizzare gli incarichi alla guida dei dipartimenti che affiancheranno il segretario e la segreteria nei prossimi mesi. Lo comunica il Nazareno, a seguito della riunione della nuova segreteria presieduta questa settimana da Matteo Renzi. I dipartimenti saranno composti da 20 donne e 20 uomini. Tra questi la marsalese Anna Grassellino (nella foto) che rappresenterà gli italiani all’estero.

“Una bella notizia la nomina di Anna Grassellino come come rappresentante degli italiani all’estero. Una scelta del segretario nazionale del pd Matteo Renzi che ha formalizzato gli incarichi alla guida dei dipartimenti che affiancheranno il segretario e la segretaria nei prossimi mesi. Siamo molto fieri di questa nomina che premia Anna per i suoi successi e i suoi studi internazionali e inorgoglisce tutti noi del Pd trapanese.”

Segr prov pd Trapani  Marco Campagna

” Il primo pensiero ad Anna che meritatamente per la sua brillante carriera negli USA, viene scelta da Matteo Renzi per rappresentare gli italiani all’estero affiancando nei dipartimenti la segreteria nazionale del nostro partito. Un incarico prestigioso che sono sicuro adempierà al meglio. Anche questo rappresenta un altro importante riconoscimento al Pd trapanese per il lavoro svolto in questi anni.”

Ass. Regionale alla Sanità On. Baldo Gucciardi

 

Scelti i responsabili dei Dipartimenti del PD, la senatrice Pamela Orrù plaude alla nomina della scienziata trapanese Anna Grassellino.

“La nomina della scienziata Anna Grassellino alla guida del Dipartimento degli Italiani all’estero, voluta dal Segretario nazionale Matteo Renzi, è l’ennesima dimostrazione di quanto il nostro partito sia in grado di valorizzare le eccellenze e le professionalità per il bene nel nostro Paese”. Lo dichiara la senatrice trapanese del PD Pamela Orrù a proposito della scelta della fisica di origine marsalese impegnata nei suoi studi negli USA.

Anna Grassellino, ingegnere elettronico, lavora al Fermilab di Batavia (vicino a Chicago) e ha ricevuto, nel 2016, il prestigioso riconoscimento Pecase dal presidente Obama per le sue scoperte nell’ambito della fisica applicata agli acceleratori di particelle.

“Gli incarichi alla guida dei Dipartimenti del PD, che affiancheranno nel loro lavoro il Segretario Matteo Renzi e la Segreteria nei prossimi mesi, – prosegue la senatrice Orrù – costituiscono un ulteriore passo avanti nell’attuazione del programma del Partito Democratico e sono certa che sia Grassellino sia tutti gli altri responsabili sapranno mettere a disposizione le loro migliori energie e competenze”.

La guida dei Dipartimenti – che si occuperanno di tematiche di grande rilievo sociale e politico – è stata affidata a venti donne e venti uomini.

“La scelta del Segretario Renzi – conclude Orrù – costituisce un’ulteriore operazione di apertura del partito verso tutti i temi possibili della società, un modo per avvicinarci in maniera concreta alle istanze e ai bisogni dei cittadini”.

 

Sicilia. PD: segreteria regionale conferma mandato a Raciti per costruire coalizione

La segreteria regionale del PD, che si è riunita ieri mattina nella sede di via Bentivegna a Palermo, ha confermato al segretario regionale Fausto Raciti il mandato per lavorare – in vista delle prossime elezioni regionali di novembre – alla costruzione di una “alleanza larga, che vada dalla sinistra ai centristi”.

“È stato un confronto utile e sereno – dice Raciti – il partito ha dimostrato di essere più unito di quanto a volte possa apparire dall’esterno, e ringrazio tutti quelli che sono intervenuti stamattina per avere espresso posizioni utili a costruire una vittoria elettorale”. A proposito dell’ipotesi di indire le primarie per la scelta del candidato alla Presidenza della Regione, Raciti ha detto: “dobbiamo intanto lavorare per costruire una coalizione larga. Incontrerò nei prossimi giorni tutte le forze politiche che si sono dimostrate interessate a discutere con noi. Ogni scelta verrà presa alla luce di questo confronto. Crediamo che la nostra forza si misurerà intanto sulla capacità di aggregare energie attorno ad un progetto di cambiamento, come abbiamo detto in queste settimane”.

Insieme con i componenti della segreteria regionale, alla riunione hanno partecipato il presidente dell’Assemblea regionale del PD Giuseppe Bruno, gli assessori Antonello Cracolici e Baldo Gucciardi, il vicepresidente dell’Ars Giuseppe Lupo, il responsabile regionale dell’Organizzazione del partito Antonio Rubino e rappresentanti delle aree del partito. La riunione, iniziata alle 11,00 è terminata alle 15,30.

comunicato stampa