Mazara. La Regione autorizza un altro solarium nella spiaggia in Città

Sulla spiaggia in città si è aperta una grossa maglia ed ora spunta un’altra iniziativa per realizzare un altro solarium. Infatti, in una nota, il  Consigliere Comunale Giorgio Randazzo (indipendente), sottolinea che  l’Assessorato Territorio ed Ambiente -Servizio 3 della Regione Siciliana ha rilasciato, attraverso il Decreto n. 542 firmato lo scorso 27 giugno dal dirigente regionale dott. Aldo Guadagnino, una nuova concessione demaniale marittima, estesa mq 1226,15, per la realizzazione con carattere stagionale, di un solarium sull’arenile del Lungomare G. Mazzini del Comune di Mazara del Vallo. L’istanza per la concessione dell’area è stata presentata dalla ditta individuale Timpone Francesca Saverina con sede legale in piazza Mokarta n.14; il canone complessivo per l’area demaniale concessa fino al 2020 è di circa 14.000 euro. Così il consigliere Giorgio Randazzo ha commentato la notizia sulla sua pagina facebook: Premesso che io sono d’accordo alla nascita di nuovi insediamenti privati nella spiaggia in città. Oggi dalla Regione è stata rilasciata una nuova concessione, quindi per “coerenza” il capogruppo della maggioranza dovrebbe promuovere un altro ordine del giorno in Consiglio contro il titolare della concessione, l’amministrazione dovrebbe girare un altro video sulla “speculazione” attorno la spiaggia in città e ad attivare una nuova procedura di riscorso al TAR con il relativo danno economico a carico dei contribuenti?! Mi aspetto un peso e una misura da parte dell’amministrazione comunale..”. Ricordiamo che nei giorni scorsi il Tar Sicilia ha rigettato il ricorso presentato dal Comune di Mazara del Vallo contro il Decreto n.255 emanato lo scorso 23 marzo dall’Assessorato Territorio ed Ambiente che autorizzava, tenendo conto dei pareri positivi di diversi Enti, la concessione demaniale alla società mazarese “Sicilia Turismo srl” per la realizzazione di una struttura (nel decreto si specifica che si tratta di una struttura a carattere stagionale per l’esclusiva destinazione a solarium-iodioterapia con annessi servizi e accessori) in un tratto della cosiddetta “spiaggia in Città”, nel lungomare Hopps all’altezza della via Filippo Castelli.

Salvatore Giacalone