Mazara del Vallo. Derattizzazione, già collocati 1000 erogatori e 1500 esche. In fase di conclusione la prima fase

“Si concluderà in serata la prima fase di derattizzazione del territorio, che ha già visto la collocazione di 1000 erogatori e di ulteriori circa 1500 esche per roditori collocate all’interno delle caditoie cittadine”.

Lo annunciano l’assessore comunale Michele Reina (nella foto).

Gli ultimi interventi di questa prima fase, alla quale ne seguiranno altre 4 nelle prossime settimane (seconda fase nei giorni 19, 20 e 21 luglio) hanno interessato in particolare lungomare, centro, periferie, Borgata Costiera e Mazara Due con copertura dell’intero territorio. Si concluderà in settimana anche la prima fase di deblattizzazione avviata la scorsa settimana, con previsione di intervento di altre 9 fasi.

Ad eseguire gli interventi è l’impresa Artemide Global Service srl di Pastorano (provincia di Caserta) che per i prossimi 5 mesi curerà la derattizzazione e deblattizzazione del territorio (con importo netto di aggiudicazione in sede di gara Mepa per circa 25mila euro).
Non è previsto alcun particolare accorgimento precauzionale per la popolazione. Responsabile del procedimento è Matteo Giacalone dell’ufficio tecnico comunale.

Mazara del Vallo, 30 giugno 2021
Comunicato a cura di:
Ettore Bruno (addetto stampa Città di Mazara del Vallo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *