Marsala. Il resoconto dei lavori del Consiglio Comunale di ieri

Riunione del Consiglio comunale ieri pomeriggio a Sala delle Lapidi di Palazzo VII Aprile. La massima assise civica, presieduta da Enzo Sturiano, è tornata in aula dopo l’approvazione del bilancio. Nella seduta di ieri pomeriggio il Consiglio comunale ha approvato due debiti fuori bilancio le cui delibere erano state già esaminate dalla Commissione Finanze di Palazzo VII Aprile. Accantonati invece una decina di altri atti deliberativi per cui si è reso necessario un approfondimento (adeguamento degli oneri di urbanizzazione al vigente canone Istat) o perché le delibere non erano state esaminate preliminarmente dalle Commissioni di competenza (approvazione programma di incarichi di studio, di ricerca e di consulenza a soggetti estranei all’Amministrazione; approvazione nuovo Regolamento della Consulta Giovanile Comunale; approvazione Nuovo Regolamento della Biblioteca Comunale “S. Struppa” del Comune di Marsala; approvazione Regolamento Archivio Storico del Comune di Marsala; adozione del Piano Urbano della Mobilità (P.U.M.) per la città di Marsala connessa valutazione ambientale strategica e altri debiti fuori bilancio). L’accantonamento è stato deciso a seguito di una riunione dei capigruppo dopo una pausa dei lavori di una quindicina di minuti. Sempre il Consiglio, su proposta del Presidente Sturiano, ha anche deciso di programmare una nuova seduta in cui esaminare esclusivamente le delibere di debiti fuori bilancio. Preliminarmente all’esame delle delibere, ad inizio di riunione, alla quale per l’Amministrazione comunale è stato presente l’Assessore Rino Passalacqua, sono intervenuti i consiglieri Michele Gandolfo, Mario Rodriquez e Arturo Galfano. Gandolfo ha posto l’attenzione sulla questione delle multe e delle denunzie nei confronti dei pescatori che la domenica mattina vendono il loro pescato all’ingresso del Molo Colombo al Porto e su quella, definita “vergognosa”, in cui versa lo Sport Club Marsala 1912. Aldo Rodriquez ha chiesto, invece, di sapere se lo scorrimento veloce Ospedale-Birgi passerà nella competenza dell’Anas; perché la legge sull’emergenza non prevede interventi per Marsala e, ancora, perché è stata incaricata una ditta fuori Marsala per una campagna sulla raccolta differenziata, quando in Città esistono ottime professionalità. Galfano, infine, ha fatto presente che si sarebbe aspettato in aula la presenza dei nuovi dirigenti e soprattutto del nuovo comandante della polizia Municipale. Il Consiglio comunale tornerà in aula lunedì prossimo,19 dicembre, alle ore 16,00 per la seconda seduta della tornata consiliare post bilancio.