Gibellina: allaccio abusivo alla rete pubblica. arrestato un pensionato dai carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Gibellina hanno tratto in arresto un pensionato del posto classe 1960 per il reato di furto aggravato.
I militari dell’Arma, unitamente a personale tecnico specializzato di società di distribuzione di energia elettrica hanno proceduto al controllo delle forniture di alcune abitazioni.
I Carabinieri, all’interno dell’abitazione di un pensionato di 62 anni, hanno trovato un allaccio abusivo alla rete pubblica tramite manomissione del contatore, presumibilmente ingegnato dall’uomo, per un furto di energia in corso di quantificazione.
L’arresto veniva convalidato senza l’emissione di alcuna misura nei suoi confronti.