Diventerà Bellissima Giovani di Mazara del Vallo chiede all’amministrazione comunale di intervenire per rimuovere le cause di pericolo per l’incolumità pubblica lungo la via “Monsignore Costantino Trapani”

La viabilità urbana rappresenta una delle principali criticità che quasi tutte le amministrazioni comunali si trovano a fronteggiare, potendo contare spesso su insufficienti risorse economiche. Quando, però, lo stato delle strade comunali rischia di pregiudicare l’incolumità pubblica è necessario che la politica intervenga, in maniera decisa, affinché si mettano in atto tutte le azioni necessarie a prevenire qualsiasi situazione di pericolo.

Per queste ragioni, sentiamo l’esigenza di sottoporre all’attenzione dell’amministrazione comunale lo stato della viabilità urbana lungo la via “Monsignore Costantino Trapani”. La via in oggetto è caratterizzata dalla presenza, al centro della carreggiata, di uno spartitraffico alberato.

Negli anni l’apparato radicale degli alberi presenti all’interno dello spartitraffico ha dissestato il manto stradale, creando degli avvallamenti che costituiscono un serio pericolo per la pubblica incolumità. L’assenza di un’idonea e specifica segnaletica stradale di pericolo e di limite di velocità rende, se possibile, ancor più alto il rischio per automobilisti, motociclisti e ciclisti che percorrono questa via.

La precedente amministrazione era intervenuta nella primavera del 2018 ripristinando il manto stradale ma non rimuovendo le cause del problema. Infatti, a distanza di poco meno di tre anni, la natura ha alterato nuovamente il manto stradale, rendendo vani gli interventi di ordinaria e straordinaria manutenzione precedentemente realizzati.

Si richiede, pertanto, all’amministrazione comunale di intervenire con lungimiranza politica e nell’interesse esclusivo della città e dei cittadini, programmando delle azioni a breve termine e degli interventi a medio-lungo termine. Occorre, fin da subito, apporre idonea e specifica segnaletica stradale che possa adeguatamente informare i conducenti dei veicoli e prevenire situazioni di pericolo. Allo stesso tempo, è estremamente importante avviare tutte le attività propedeutiche alla risoluzione definitiva del problema, le quali richiedono, dapprima la commissione di uno studio botanico per l’identificazione delle piante o degli arbusti più consoni a separare correnti di traffico parallele e, solo successivamente, il rifacimento del manto stradale.

Direttivo Diventerà Bellissima Giovani Mazara del Vallo