Denunciati tre trapanesi dai carabinieri per aver sversato rifiuti in un terreno a Misiliscemi

I Carabinieri della Stazione di Misiliscemi hanno denunciato tre soggetti per il reato di abbandono di rifiuti.

I tre uomini, trapanesi di 61, 25 e 19 anni, sarebbero stati sorpresi dai Carabinieri impegnati in un normale servizio di perlustrazione, mentre erano intenti a disfarsi di rifiuti urbani e speciali di diversa natura.

I militari operanti accertavano la presenza degli indagati in quella località Kinisia. Secondo la ricostruzione dei Carabinieri gli stessi erano intenti a sversare rifiuti, costituiti da materiale plastico, legnoso ed apparecchiature elettroniche, all’interno di un terreno privato.

Pertanto gli stessi venivano deferiti alla competente Autorità Giudiziaria per abbandono di rifiuti. Nella circostanza i Carabinieri sottoponevano a sequestro l’intera area e il veicolo utilizzato per il trasporto del materiale in parola.