Campobello di Mazara. Contributo per la rimozione e lo smaltimento di amianto. Il sindaco Castiglione fornisce informazioni sul bando della Regione. Istanze entro il 2 dicembre

Il sindaco Giuseppe Castiglione rende noto che l’Assessorato regionale dell’Energia e dei Servizi di Pubblica Utilità ha pubblicato il bando per l’ottenimento di un contributo a fondo perduto per la rimozione e lo smaltimento dell’amianto presente in immobili e abitazioni.

 

La misura è finalizzata a incentivare i cittadini a eliminare i manufatti in amianto pericolosi per la salute e per l’ambiente.

 

La dotazione finanziaria messa a disposizione dall’assessorato regionale all’Energia è di dieci milioni di euro. Il contributo sarà concesso in misura dell’80 per cento dei costi effettivamente sostenuti per un massimo di cinque mila euro; per gli interventi nei condomini l’importo massimo è di 2mila e 500euro per abitazione per un totale, quindi, di 30 mila euro per tutto l’edificio.

 

Le istanze per l’ottenimento del contributo dovranno essere presentate online, attraverso la cosiddetta “piattaforma” raggiungibile al sito internet www.bandoamianto.regione.sicilia.it dalle ore 12 del 19 settembre 2022 alle ore 18 del 2 dicembre 2022.

 

È possibile consultare il integralmente bando collegandosi al seguente link: https://www.regione.sicilia.it/istituzioni/regione/strutture-regionali/assessorato-energia-servizi-pubblica-utilita/dipartimento-acqua-rifiuti/bando-concessione-contributo-rimozione-manufatti-contenenti-amianto .

 

 

 

La portavoce

 

Antonella Bonsignore