Mazara insicura, la proposta del Circolo “Alba Tricolore” Gioventù Nazionale di Mazara del Vallo

⛔️MAZARA INSICURA⛔️

⚠️Gli episodi di violenza nella nostra città non rimangono più un caso isolato e si estendono anche in pieno centro. Abbiamo visto le immagini di zuffe, vetrine sfondate, furti in pieno giorno e capannelli di persone i cui volti sono ben noti e reati perpetrati in pubblica piazza. 

🚨Riceviamo, inoltre, segnalazione dagli esponenti del comitato Liceo Adria Ballatore e Commerciale del cruento sfogo di violenza accaduta nella sera del 1 Novembre in occasione della festa di Halloween, organizzata dagli studenti. 

Negli estratti amatoriali si vedono risse, aggressioni con oggetti contundenti e lanci di qualsiasi tipo di materiale. Persino il nostro sindaco si è trovato coinvolto e rischiando il linciando ha minacciato il divieto di organizzazione delle prossime feste. Protagonisti di queste malefatte nella maggior parte dei casi sono proprio i giovani che si schierano uno contro l’altro.

📢Tutto questo non ci può che far affermare una cosa: Mazara è insicura.

Nonostante anche la testata giornalista Primapagina Mazara avesse riportato più volte la questione a pubblica opinione, è stato trascurato il tema anche in consiglio comunale.

🔥Noi di Gioventù Nazionale, rappresentati dal presidente Giulio Vultaggio e dal dirigente provinciale Giuseppe Petralia, chiediamo:

* l’impegno dell’amministrazione comunale a provvedere alla predisposizione di una postazione fissa delle forze dell’ordine nei giorni di particolare affluenza nel centro città: venerdì, sabato e domenica sera.

* L’effettivo impiego delle telecamere di sicurezza.

La Nostra città è priva di movida, di eventi e di attrazioni per i giovani del Nostro territorio e non si può permettere che quel poco che venga organizzato venga rovinato da soggetti che tutto vogliono tranne che divertirsi. Invitiamo inoltre la popolazione giovanile a far rinascere la Nostra città e a condannare gesti di violenza che appannano il bellissimo nome di Mazara del Vallo!