Vorrebbe vivere una vita quasi normale, aiutiamo Caterina Novena ad acquistare le protesi

Ricoverata all’ISMETT di Palermo dal mese di luglio scorso, la signora Caterina Novena, mazarese ha già subito, lo scorso maggio, un trapianto di rene. Da lì, nonostante tutte le accortezze del caso, la signora Novena ha contratto il Covid, malattia ancor più pericolosa per chi come lei è immunodepresso. Talmente pericolosa nel suo caso da costarle quasi la vita, circostanza fortunatamente scongiurata grazie al supporto dei medici e alla forza della signora Novena. Questo difficile iter sanitario però non si è ancora concluso: da poco la signora Novena ha subito l’amputazione di un arto superiore, delle falangi dell’altro arto nonché di entrambi gli arti inferiori. In queste condizioni, alla signora Novena servono necessariamente delle protesi, che le consentiranno di vivere una vita il più normale possibile in autonomia. Chi volesse aiutare la signora Novena e la sua famiglia ad acquistare le protesi di cui ha bisogno, può effettuare una donazione libera tramite bonifico con causale: donazione per Caterina Novena, intestatario: Vito Ballatore, marito della signora. L’iban è IT15F0760116400001063296832