TRAPANI: MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA. 39ENNE IN ARRESTO

I Carabinieri della Stazione di Trapani hanno tratto in arresto, per il reato di maltrattamenti in famiglia, un pregiudicato trapanese di 39 anni in esecuzione ad un’ordinanza applicativa di misura cautelare personale degli arresti domiciliari emessa dal GIP del Tribunale di Trapani.
L’odierno provvedimento scaturisce dalle risultanze investigative raccolte dal reparto operante, pienamente condivise dall’Autorità Giudiziaria, che documentano i continui episodi di maltrattamenti che il 39enne avrebbe posto in essere nei confronti dei genitori ultra 70enni.
Da tempo questo tipo di atteggiamenti violenti erano stati denunciati dalle vittime che di continuo richiedevano l’intervento delle pattuglie tanto che nel luglio scorso era stato notificato, nei confronti dell’arrestato, un provvedimento di divieto di avvicinamento con l’applicazione del braccialetto antistalking.
Nonostante questo primo provvedimento l’uomo avrebbe continuato a maltrattare gli anziani genitori con continue minacce e richieste di denaro costringendoli a vivere con un forte stato di ansia e preoccupazione, rendendo necessaria l’applicazione di una misura più restrittiva.
L’arrestato, espletate le formalità procedurali, è stato tradotto presso il proprio domicilio in regime degli arresti domiciliari.
Trapani, 14 settembre 2022