Trapani. I Carabinieri hanno arrestato un 30enne per detenzione di droga. Un’altra persona è stata denunciata per evasione dagli arresti domiciliari

I Carabinieri della Compagnia di Trapani, a conclusione di un articolato servizio di controllo del territorio che ha riguardato i comuni di Trapani ed Erice, hanno arrestato una persona in quanto presunta responsabile di spaccio di droga mentre una seconda è stata deferita per l’ipotesi di evasione dagli arresti domiciliari.
I particolare, è stato arrestato un 30enne con precedenti trovato in possesso di circa 11 gr. di hashish che lo stesso aveva abilmente occultato sulla sua persona. Tale ritrovamento ha indotto i Carabinieri a proseguire gli accertamenti perquisendo anche l’abitazione dell’uomo. Nella circostanza, sono stati rinvenuti ulteriori 170 gr circa della medesima sostanza stupefacente, di cui una parte già divisa in dosi, e un bilancino di precisione.
Il 30enne, ritenuto presunto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è stato dichiarato in arresto e sottoposto ai domiciliari su disposizione del Sostituto Procuratore di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trapani.
In sede di udienza di convalida, il Giudice per le Indagini Preliminari ha applicato la misura cautelare della presentazione alla polizia giudiziaria con cadenza giornaliera.
Nel proseguo del servizio, i Carabinieri hanno denunciato un 34enne che, nonostante si trovasse agli arresti domiciliari, non è stato trovato in casa al momento del controllo vendendo rintracciato poco dopo.
Inoltre, per violazioni al Codice della Strada, sono state sequestrate amministrativamente 5 autovetture con contestuali contravvenzioni per circa 4 mila euro.
Le indagini degli inquirenti proseguono al fine di raccogliere ulteriori riscontri investigativi.

Trapani, 15 marzo 2022