Tennis Tavolo. La Germaine Lecocq Amaro Monte Polizo Marsala ha vinto la Coppa Italia regionale

La Germaine Lecocq Amaro Monte Polizo Marsala ha vinto ad Enna la Coppa Italia regionale. Un obiettivo impensabile ad inizio stagione per la società lilibetana che da neopromossa si affacciava per il primo anno alla serie B nazionale e che invece, dopo tanti anni di attività e sacrifici, corona un sogno grazie ad un percorso virtuoso sia dal punto di vista tecnico che societario, tanto da divenire un punto di riferimento nel panorama del TennisTavolo regionale.
E’ stato grazie all’ottima prova nel quadrangolare di qualificazioni giocato l’8 dicembre scorso presso l’I. C. Pertini di Trapani che la squadra ha avuto accesso alle “Final Five” di Enna, dove conquista, con un percorso netto di quattro vittorie su quattro sfide, il capolavoro sportivo più importante che la società abbia mai ottenuto nella sua lunga storia.
La squadra scende in campo nel primo match contro il Boncoraglio battendolo 3-0 grazie ad Antonino Gandolfo e Claudio Amato, che vincono sia il doppio che i rispettivi singolari. Nel secondo match i lilibetani si trovano davanti il TT Trapani che li aveva battuti nelle qualificazioni, ma oggi è un altra storia, il doppio sarà Claudio Amato/Angelo Gerardi che però cedono il primo punto, ci penserà Antonino Gandolfo a pareggiare i conti grazie a due vittorie per 3-0 portando il confronto sul 2-2 dopo la sconfitta di Claudio Amato contro Incamicia. Poi, uno strepitoso Davide Touatoui Staouti batte Tuttolomondo 3-2 in un appassionante ed equilibrato confronto. Terza sfida contro Il Circolo Etneo che i lilibetani vincono facilmente per 3-1. Il quarto e decisivo match contro L’Eugenio Costa esalta nuovamente Touatoui che vince il confronto contro Giuffrida per 3-2 e consegna il punto di vantaggio a Gandolfo che chiude battendo Nicolosi 3-0.


Grande Società, grande squadra, grande vittoria.

The Cup Goes to Marsala

 


L’Ufficio Stampa