Riccardo La Rosa: “La zanzara del Nilo, UNA NUOVA MINACCIA….(e non è uno scherzo..!!)”

Pochissimi giorni fa è venuto alla luce un caso di WEST NILE (zanzara del Nilo)a Marsala. Il sindaco ha dichiarato di essere in attesa delle disposizioni dell'Azienda Sanitaria per prendere eventuali provvedimenti. 
Sono appena tornato a Roma da Mazara, (confinante con Marsala per chi non conoscesse il territorio) e la notizia continua a destarmi preoccupazione, per i parenti e gli amici in Sicilia, e a suscitare ricordi della recente Pandemia, da cui peraltro non siamo ancora ufficialmente usciti. 
In occasione della maledetta Pandemia da Covid ho salvato le persone, ospitate nella mia Residenza Sanitaria, chiudendo la Struttura al mondo intero ancor prima che il governo decidesse per il tristemente famoso lockdown. Questo mi ha permesso di rimanere a ZERO casi e di non far morire nessuno di Covid, proprio perché sono intervenuto tempestivamente.
Il caso di Marsala sembra essere molto grave, la persona che è stato punta è ricoverata in terapia intensiva, ma ricorda il triste esordio del virus. Ricordate che si parlava di pochissimi casi e che non se ne capiva ancora nulla? 
Nel frattempo stanno aumentando le segnalazioni di punture da zanzara WEST NILE nel resto d'Italia e con un morto nel Veneto.
Venezia e i comuni confinanti hanno immediatamente adottato provvedimenti per la prevenzione chiamando tutti i cittadini a collaborare e distribuendo gratuitamente i prodotti larvicidi da usare negli immobili privati.
Non voglio dilungarmi, il mio consiglio è che non bisogna esitare, il Covid-19 insegna, ma bisogna agire immediatamente con una disinfestazione straordinaria dei nostri territori, soprattutto adesso che il caldo umido ancora imperversa nella nostra Provincia di Trapani.
Per cui dico ai nostri sindaci almeno di Mazara, Petrosino, Campobello e Marsala, responsabili peraltro della Sanità cittadina, di non aspettare nessuna indicazione e agire immediatamente. Meglio eccedere in prudenza, e agire, che rimpiangere dopo di non averlo fatto. 
Una volta va bene essere sconfitti(dal Covid), due sarebbero troppe...!!

Riccardo La Rosa