Resuttana San Lorenzo – Marsala Futsal 2-5

Si apre con una vittoria in traferta il girone di ritorno del campionato di C1 per il Marsala Futsal che s’impone cinque a due, sul campo del Resuttana San lorenzo.

Positivo, quindi, l'esordio in panchina di Mister De Simone che alla prima uscita ufficiale del nuovo anno solare, conquista l’intera posta in palio. Sono ventuno, adesso, i punti in classifica degli azzurri che rimangono saldamente ancorati alla quinta posizione a meno sei dal CUS Palermo.

Contro il Resuttana che ha fatto il massimo per rendere meno agevole possibile la partita agli azzurri, non è stato semplice per capitan Pellegrino e compagni, soprattutto dal punto di vista mentale vista la necessità di riprendere la giusta direzione dopo l’epilogo del girone di andata con la sconfitta di Isola delle femmine, il cambio in panchina, l’addio di Ilario, e l’infortunio di Pizzo. Alla gara sono mancati anche Bardan e Costigliola, costretti a rimanere  a casa con l’influenza. E’ stata anche la gara d’esordio del neo arrivo Pavon, portiere equadoregno con la doppia nazionalità spagnola.

Prima dell’inizio del match il minuto di raccoglimento, comandato dalla FIGC, in memoria di Gianluca Vialli, centravanti di Cremonese, Sampdoria, Juventus e Nazionale,  scomparso prematuramente qualche giorno fa.

Dopo un discreto primo tempo terminato sul punteggio di uno a uno con le reti, al quinto minuto, di Tendero per il Marsala su calcio di rigore e all'11esimo minuto di Barone per i padroni di casa, nella ripresa il Marsala Futsal, trascinata da un super Tendero, legittima i tre punti giocando bene e con grande intensità.
A segno, in avvio di secondo tempo, va subito Foderà e in rapida successione, la deviazione nella propria porta di Barone, su tiro di Tendero defilato sulla destra, fissa subito il punteggio sull'uno a tre. Al 40esimo Tendero, ancora, servito da dietro da Crespo, si presenta davanti a Barcellona e con freddezza, va a realizzare il quarto goal azzurro.
Al 51esimo la deviazione sfortunata di Gustavo nella propria porta, dimezza il gap in favore dei padroni di casa e a tempo scaduto, con il Resuttana schierato con il quinto di movimento, Tendero va via da solo indisturbato verso la porta avversaria, ormai sguarnita e firmando la sua tripletta personale, fissa il punteggio sul due a cinque.

Nel prossimo impegno di campionato gli azzurri ospitano il Punta Avugghia Bagheria, formazione in grande ascesa e reduce della sconfitta contro il Futsal Mazara. Nel prossimo weekend, intanto, il Marsala Futsal sara a Barcellona Pozzo di Gotto per giocarsi la final four della fase regionale di Coppa Italia, dove sabato pomeriggio se la vedrà in semifinale contro il Città di Adrano.

Il Tabellino della gara
Resuttana San Lorenzo: Annolino Alessandro, Annolino Claudio, Barcellona, David, Di Cara, Megna, Pasta, Pennino, Riccobono, Pillitteri, Girgenti, Barone. Allenatore Marco De Francisci;

Marsala Futsal 2012: Pavon, Cordaro, Pellegrino, Crespo, A. Taormina, Gustavo, Patti, Foderà, Emiliano, Tendero, Tumminello, Sorrentino. Allenatore Giovanni De Simone;

Arbitri: Raffaele catalano della sezione di Ragusa e Antonino Schifano della sezione di Trapani;
Marcatori: 5’ rig., 40’ e 60’+2 tendero (M), 11’ Barone (R), 33’ Foderà (M), 34’ aut. Pasta (M), 51’ aut. Gustavo (R);
Ammoniti: 23’ De Francisci (R), 27’ Pavon (M), 30’ Megna (R), 42’ Pellegrino (M), 52’ Pillitteri (R);
Note: 60’+1 Annolino A. (R), sbaglia un tiro libero;


                                                                                                                                                                 L’ Ufficio stampa
(www.marsalafutsal2012.it)