Petrosino. Cerimonia di insediamento del “Baby Consiglio comunale”

Il sindaco Anastasi: «Un’iniziativa di educazione alla democrazia. Una città a misura di bambina e di bambino è una città migliore»

Si è svolta questa mattina, nell’Aula consiliare del Comune di Petrosino, la cerimonia di insediamento del “Baby Consiglio comunale”, con la proclamazione ufficiale degli eletti. Una giornata intensa e ricca di emozioni per un’iniziativa che si rinnova a distanza di anni e che ha visto il coinvolgimento nel progetto di circa 250 alunni dell’Istituto comprensivo “Gesualdo Nosengo”: classi quinte della scuola primaria e classi prime e seconde della scuola secondaria di primo grado. Attraverso la presentazione di quattro liste, gli alunni hanno eletto, con il sistema della doppia preferenza di genere, i 12 consiglieri, e con voto singolo la sindaca, Jasmine Felicetti (24 voti), e la vicesindaca, Adele Genovese (23 voti).
«Un’iniziativa di educazione alla democrazia. Un progetto che abbiamo accolto con entusiasmo perché vogliamo iniziare un percorso di confronto con i più piccoli. Una città diventa migliore se si ascolta la loro voce – dichiara il sindaco Giacomo Anastasi – Ed è questo che vogliamo fare: ascoltare proposte e idee del Baby Consiglio. Sono assolutamente convinto che una città a misura di bambina e di bambino sia più democratica e più ricca».
A far eco alle parole del sindaco, quelle del presidente del Consiglio comunale Aldo Caradonna: «Con l’iniziativa di oggi abbiamo festeggiato la democrazia. Lo sviluppo del territorio parte dai più piccoli che rappresentano il nostro futuro. Per questo faremo di tutto per dare loro voce e per seguire quanto ci indicheranno per migliorare la nostra città».
All’insediamento del “Baby Consiglio” hanno preso parte, insieme alla Giunta, con l’assessore alla Pubblica istruzione Concetta Vallone, ai consiglieri di maggioranza e a quelli di minoranza, rappresentati dalla consigliera Marcella Pellegrino, anche il dirigente scolastico Domenico Pocorobba e la sua vice Rossana Pantaleo, la docente responsabile del progetto Francesca Mezzapelle, le insegnati che hanno collaborato alla realizzazione dell’iniziativa, nonché alcuni alunni e genitori.
«La nascita del Baby Consiglio – spiega il dirigente Pocorobba – permetterà ai più piccoli di vivere un’esperienza unica, in cui si troveranno a stretto contatto con l’amministrazione comunale, con la quale potranno confrontarsi. Chi meglio dei bambini – aggiunge la responsabile Mezzapelle – può aprire un dialogo democratico con richieste che partono dal cuore. Già oggi ne sono state avanzate alcune su cui i più piccoli torneranno a discutere dopo le festività natalizie. Una su tutte, la creazione, presso il Centro polivalente, di un luogo di aggregazione giovanile».
Grande soddisfazione è stata espressa da tutti gli eletti e, in particolare, dalla baby sindaca Jasmine Felicetti, che si è detta fiera per il nuovo ruolo istituzionale: «So di avere una grande responsabilità. Mi impegnerò ad essere una voce per crescere insieme, interpretando le esigenze dei ragazzi che vogliono migliorare la loro scuola e la loro città».

 

 L’elenco degli eletti

 Sindaca: Jasmine Felicetti

Vicesindaca: Adele Genovese

Consiglieri: Vincenzo Ampola, Carola Zichittella, Melissa Pia Pocorrobba, Salvatore Delfino, Ginevra Reale, Cristian Aleci, Pietro Ruggeri, Giorgio Barbera, Sara Pipitone, Daria Tomele, Miriam Spedale, Gabriele Bellissimo