Pantelleria. La Capitaneria di Porto soccorre diportista in difficoltà

Nel pomeriggio di ieri, i militari dell’Ufficio Circondariale Marittimo di  Pantelleria hanno tratto in salvo un diportista in difficoltà a causa
delle averse condizioni meteomarine.
L’uomo, un abitante dell’isola,  di anni 51, era rimasto in balìa delle onde al centro del porto di
Panteller
ia, a causa di un’avaria al motore. Le forti raffiche di vento  arrivate ad oltre 70 km/h di intensità, spingevano velocemente l’unità
in direzione degli scogli affioranti. L’impossibilità a manovrare l’unità a 
causa dell’avaria e le forti raffiche rendevano concreto il pericolo di
un possibile naufragio sui bassi fondali. Grazie al tempestivo 
intervento degli uomini della Guardia Costiera di Pantelleria, a bordo  di un mezzo navale del Corpo, intervenuti immediatamente dopo la  ricezione della richiesta di assistenza, l’uomo, in stato di evidente  agitazione, è stato tratto in salvo e la pertinente unità da diporto  messa in sicurezza presso una banchina del compendio portuale. Le  operazioni di salvataggio sono state rese difficoltose a cause delle  impervie condizioni meteo marine in atto.  La Guardia Costiera richiama, ancora una volta, tutti gli utenti del  mare a prestare la massima attenzione prima di intraprendere la  navigazione, verificare le condizioni di sicurezza dell’unità, prendere  visione delle previsioni meteorologiche ed adottare comportamenti  responsabili.

comunicato stampa