Nasce la rete “Mazara per la Solidarietà”. Iniziative per l’Ucraina e non solo

“Un’aria insolita si è respirata ieri sera nei corridoi del Palazzo Comunale. Privati cittadini, gruppi spontanei, volontari, associazioni, cooperative e fondazioni si sono ritrovati, su spinta dell’Amministrazione, per aprire un tavolo di solidarietà e di co-progettazione in aiuto del popolo Ucraino. Tante idee, tante proposte e soprattutto tanta voglia di esserci e collaborare non solo per gli Ucraini ma, su proposta di alcuni referenti, per condividere percorsi di cura, accoglienza e aiuto utili per tutta la Città su cui collaborare tutti in forma allargata. Insieme è più facile, ciascuno fa una parte e il risultato finale è sicuramente migliore”.

 

Lo dichiara l’assessore comunale alla Partecipazione Germana Abbagnato, annunciando la nascita della rete “Mazara per la Solidarietà”.

 

“Questo primo incontro che abbiamo tenuto ieri sera con l’assessore Mauro e le associazioni – sottolinea l’assessore Abbagnato – è servito a gettare le basi del programma, fare il punto sulla normativa disponibile in materia di emergenza Ucraina (è intervenuto l’Avv. Riccardo Dado incaricato dall’Ordine Avvocati a supporto su tutte le problematiche legate all’Accoglienza), raccogliere le disponibilità a cooperare e sono già state lanciate alcune proposte. L’andamento della guerra ci porta a pensare che ci saranno tempi lunghi e che serviranno azioni dilatate nel tempo e sostenibili, magari suddivise in fasi in relazione all’evolversi della guerra, al flusso di sfollati e ai bisogni che man mano si manifesteranno. Noi ci faremo trovare pronti!”.

La Rete di solidarietà verrà formalizzata con apposito protocollo d’intesa tra quelle partecipanti ma sarà aperta a nuove adesioni e verranno rese note le iniziative.

L’Amministrazione Comunale in rete con i cittadini e le associazioni è pronta a lavorare sulle prime azioni di AIUTO a chi ha deciso di resistere e rimanere in Ucraina.


AIUTI

Partirà una raccolta fondi che avrà l’obiettivo di finanziare direttamente e tramite le autorità diplomatiche ucraine le città colpite dalla guerra (Iban e causale verranno resi noti la prossima settimana).

CENSIMENTO DISPONIBILITA’ ACCOGLIENZA

Nel rispetto delle normative e percorsi istituzionali vigenti, la Rete si farà carico di censire la disponibilità di famiglie e luoghi per incrementare l’accoglienza.

EVENTI

L’amministrazione comunale e la Rete parteciperanno sabato 12 marzo alle ore 16,30 in piazza della Repubblica al raduno “Insieme per la pace”, organizzato dalla Caritas diocesana, col patrocinio del Comune di Mazara del Vallo.

Altra iniziativa culturale di solidarietà alla quale la Rete aderisce è il Concerto “Uniti per la Pace” che l’Orchestra Sinfonica Siciliana eseguirà giovedì 17 marzo alle ore 20,30 nella Basilica Cattedrale.

 

In fase di pubblicazione nel portale istituzionale una pagina dedicata “SOS UCRAINA” con apposita casella mail.

 

Le associazioni e fondazioni che hanno partecipato ieri all’incontro insieme agli assessori Abbagnato e Mauro ed ai consiglieri D’Alfio e Casale sono:

FIDAPA

ADIM

ASS.UCRAINA MEDITERRANEA

AMICI DELLA MUSICA

TENIAMOCI PER MANO CLOWNTERAPIA

AGESCI MAZARA

LE PAROLE DELLE DONNE

VIVERE CON

UN’ALTRA STORIA

ROTARY CLUB MAZARA

ASS. CASA DELLA COMUNITÀ SPERANZA

ASS.ITALIANA MAESTRI CATTOLICI

FONDAZIONE SAN VITO ONLUS

SOLIDARIETÀ E AZIONE

ISTITUTO EUROARABO

LIBERA LA SOLIDARIETÀ

CASA COMUNITÀ SPERANZA

FEDELAMBIENTE

ORDINE DEGLI AVVOCATI

 

 

11 marzo 2022

Ettore Bruno