Mazara del Vallo. Nuovo playground sportivo di via Belgio, i lavori proseguono celermente. Già montato il Palatenda e realizzati gli spogliatoi. La conclusione entro fine anno. Denunciato il furto di due climatizzatori nel cantiere

Proseguono e termineranno entro la fine dell’anno i lavori di realizzazione di un playground sportivo nella via Belgio, adiacente la scuola media “Boscarino – Gorgorosso” di Mazara del Vallo. E’ stato già montato il Palatenda che ospiterà il campo polisportivo per basket, volley, calcetto ed altre discipline sportive, E’ stato inoltre realizzato il manufatto adibito a servizi e spogliatoi. I lavori sono in fase avanzata e vanno completati con pavimentazione gommata, impianti ed arredi.

Finanziamento e progetto: L’opera è finanziata con decreto del direttore generale dell’assessorato regionale della Famiglia n. 1628 del 30 settembre 2019 per 600mila euro, a seguito della richiesta di finanziamento avanzata  a valere sull’avviso pubblico Por Fers e dell’approvazione progettuale avvenuti nella precedente consiliatura con deliberazione di Giunta n. 74 del 12 maggio 2018.
Progettista è il geometra Vito Pinta, responsabile del procedimento il geometra Pietro Aurelio Giacalone. Le imprese che stanno eseguendo gli interventi fanno parte del raggruppamento Martina Costruzioni srl e I.G.R. GROUP SUD srl di Favara, (aggiudicatari dell’appalto per un importo di aggiudicazione di € 390.303,47, comprensivi di circa 9mila 700 euro di oneri di sicurezza non soggetti a ribasso oltre IVA e costi di manodopera  di circa 51mila euro non soggetti a ribasso).
Questa mattina sopralluogo nella struttura del vice sindaco e assessore allo Sport Vito Billardello, che ha fatto il punto della situazione sullo stato dei lavori e l’impiantistica ed ha inoltre stigmatizzato il furto nell’area spogliatoi due climatizzatori.“Al momento – ha detto l’assessore Billardello – l’area di cantiere è sotto la responsabilità dell’impresa ma verrà presto dotata di videosorveglianza per controlli efficaci al fine di prevenire atti di danneggiamenti o furti. Nel corso di questi lavori – ha concluso Billardello – abbiamo sentito vicini e partecipi i residenti della zona e siamo certi che anche loro vigileranno sulla struttura che nasce per favorire la pratica sportiva nel quartiere”.

https://fb.watch/gHm32H0XbF/

 

 

 

 

 

09 novembre 2021