Mazara del Vallo. Gianfranco Casale: “Essere utile”

“Essere utile”: con questa semplice ma forte motivazione ho accolto la fiducia del mio gruppo politico ad assumere il ruolo di Assessore per la Comunità mazarese. Ringrazio sentitamente il Sindaco per la stima riposta nella mia persona e tutti i cittadini che nelle ultime ore mi stanno “inondando” di messaggi di affetto e incoraggiamento in un quadro politico complesso e non facilmente comprensibile. 
Partecipazione Politica è stato il primo movimento civico che ha costruito il programma elettorale di Salvatore Quinci Sindaco su cui continueremo ad impegnarci in virtù della vittoria elettorale nonostante le forti difficoltà economiche dei Comuni siciliani e i profondi cambiamenti che la nostra realtà - e il mondo intero - ha subito negli ultimi anni. Le deleghe conferitemi infatti sono fortemente caratterizzanti del lavoro che instancabilmente, insieme al mio gruppo consiliare, abbiamo portato avanti nell’ottica del rinnovamento sociale, della difesa dei diritti e del coinvolgimento del territorio e dei giovani. Continua inoltre l'impegno per la tutela degli animali. 
La mia presenza mira anche a rinforzare la componente progressista in Giunta.
Nelle prossime ore rassegnerò le mie dimissioni nelle mani del Presidente del Consiglio Comunale per dedicarmi con maggiore vigore al ruolo di Assessore e per dare spazio alla prof.ssa Paola Caltagirone, coordinatrice di Partecipazione Politica e prima dei non eletti in lista, a cui auguro un proficuo lavoro insieme al collega capogruppo Cesare Gilante e alla collega Arianna D'Alfio. Ringrazio altresì tutto il Consiglio Comunale e in particolare i componenti della IV Commissione Consiliare - che mi sono pregiato di presiedere negli ultimi mesi - e della Commissione per le Garanzie Statutarie