Mazara. A Borgata Costiera grande pubblico per la seconda serata della Festa del Pane. Stasera Gran Finale

Altra serata di successo ieri per la seconda serata della III edizione della ‘Festa del Pane’ a Borgata Costiera, l’evento organizzato dall’Unac e dalla locale sezione della Pro Loco con il patrocinio oneroso della Città di Mazara del Vallo.

Molto graditi gli stand per le degustazioni dei prodotti tipici e gli spettacoli andati in scena  nella piazza del Popolo con l’esibizione finale del comico, e padre putativo della scuola comica siciliana, Gianni Nanfa che ha allietato i presenti con la sua comicità mai volgare e sempre attuale. Prima dell’inizio dello spettacolo di Nanfa e della consegna del Premio ‘Sulana d’Oro’  è stato proiettato il video racconto che narra del sito archeologico di ‘Roccazzo’ realizzato da Salvino Martingiglio, con voce narrante del prof. Danilo Di Maria e testi della professoressa Rossana Morello.

Lo spettacolo, presentato da Alessia Belluomo e Alessandra Alaima ha visto esibirsi sul palco anche il gruppo folcloristico ‘I Burgisi’ che ha intrattenuto i presenti con canti e balli tipici siciliani, la cantante Rita Balsomini, il corpo di ballo ‘Dance Complex’ di Laura Margiotta e il gruppo pop di Enrico D’Alfio. Apprezzate anche le musiche dei Trinakatum e la Pizzica del maestro Alfio Longo oltre che l’esibizione degli atleti del 91026 Fight Club del maestro Francesco Vaccaro.

Novità della III edizione della Festa del Pane l’assegnazione del Premio ‘Sulana’. Ieri a ricevere il riconoscimento l’archeologo Sebastiano Tusa e l’attore mazarese Rosario Lisma, per il quale i presenti hanno tributato una vera e  propria ovazione.

Questa sera dalle 18,30 gran finale con l’apertura del Museo e del villaggio enogastronomico tra i vicoli di Costiera tra musica, odori e sapori mediterranei con il pane assoluto protagonista. Dalle 21,30 musica e risate con lo spettacolo conclusivo del duo comico Matranga e Minafò. Nel corso della serata inoltre si potrà assistere al gioco pirotecnico.

 

comunicato stampa