Mazara. 12 novembre, Giornata della memoria dei marinai scomparsi in mare

Sabato 12 novembre alle ore 11 nella Basilica Cattedrale,  in occasione della “Giornata della memoria dei marinai scomparsi in mare”, verrà officiata una messa di suffragio in memoria degli equipaggi dei motopesca mazaresi naufragati nello stretto di Sicilia e di tutte le vittime del mare.
Nel corso della cerimonia religiosa verranno ricordate in particolare le vittime dei naufragi:

 

Mp Santissimo Salvatore (naufragato nell’aprile 1944); mp Maria Laura (maggio 1944), mp Maria Madre (gennaio 1950); mp Andromeda (dicembre 1960); mp Sant’Ignazio (febbraio 1970); mp Ben Hur (giugno 1981); mp Prudentia (marzo 1982); mp Massimo Garau (febbraio 1987); mp Demetrio (novembre 1991); mp Nuovo ‘Giolò (febbraio 1996); mp Francesco Gancitano (dicembre 2006); motonave Thetis del Cnr (agosto 2007), mp Tre Fratelli (settembre 2014).

 

Terminata la messa, alla presenza di autorità civili, militari e religiose e dell’associazione Marinai d’Italia una corona d’alloro verrà deposta dinanzi al Monumento ai Caduti del Mare del lungomare Mazzini.

 

L’amministrazione comunale ha predisposto inoltre che una corona floreale sia adagiata dinanzi alla lapide del Palazzo Cavalieri di Malta in memoria delle vittime della strage di Nassirya, di cui proprio il 12 novembre ricorre il diciannovesimo anniversario.

 

 

08 novembre 2022