Marsala Volley al Baglio Anselmi ha presentato squadra e programmi per la stagione sportiva 2021/2022

Alla presenza della stampa, degli appassionati, dei tifosi e delle autorità, mercoledì 6 ottobre nella sala congressi del Museo Archeologico Regionale Lilibeo “Baglio Anselmi” è  avvenuta la presentazione ufficiale di squadra e staff tecnico della Sigel Marsala 2021/2022.
Una cerimonia articolata quella della presentazione con primo passaggio, appena varcata la  soglia del Museo, la visita lampo dei resti della Nave Punica per squadra e staff  accompagnati dalla dott.ssa Maria Grazia Griffo che per l’occasione, da buona padrona di  casa, si è offerta nel fare da Cicerone.

Il gruppo accomodatosi in sala, vista l’impossibilità della direttrice Anna Maria Parrinello di  potere presenziare ha portato i saluti della dott.ssa Maria Grazia Griffo, esperta di beni  culturali e di arte che con l’ausilio delle varie slides, ha relazionato sullo sport praticato
nell’Antica Grecia con diversi esempi di statue elleniche (tra queste spicca l’Auriga di  Mothia). Successivamente, la presentatrice della kermesse Rossana Giacalone ha chiamato a  sè la laureanda in Psicologia la marsalese Sofia Daidone che una volta discussa la tesi,  entrerà alle dipendenze della Società diventandone la Mental CoachPsicologa dello sport.  Rapidamente, è stata proiettata la videoclip ufficiale della Lega Volley serie A femminile.

Qualche istante dopo, ha portato i saluti alla numerosa platea il presidente Massimo Alloro  che affascinato dal sito museale lo ha definito: “Luogo dove si respira la storia di questa  città“. Continuando nel discorso, il presidente ha fatto menzione riguardo all’elezione del
diesse Buscaino a membro del CdA di Lega e ha constatato come la Sigel Marsala goda di  grossa fama rispetto al panorama pallavolistico, venendo presa in grossa considerazione  fuori dai confini siciliani e come, per il cosiddetto rovescio della medaglia, invece il lavoro e  gli sforzi della Società continuino ad essere poco apprezzati dalle autorità cittadine tanto da  non venire attenzionati come realtà affermata. Da qui l’accezione vera quanto azzeccata:  Nessuno è profeta in patria“.

Dopodichè, al microfono l’intervento programmato del presidente Fipav Trapani, Filippo  Occhipinti che ha ricordato e congratulatosi con uno dei tecnici della Sigel Marsala, Lucio  Tomasella per la nomina nello staff tecnico al programma del Comitato Qualificazione  Regionale di Fipav Sicilia e donato nelle mani del presidente Alloro una targaricordo in  occasione del traguardo della sesta partecipazione in serie A2 della squadra. Si è proseguito  con le rapide incursioni degli interventi prima di Speranza Maiello, ex giocatrice della Sigel in  due annate di B e attuale consigliere regionale della Fipav e poi di Elena Avallone, delegato  C.O.N.I. per la Provincia di Trapani.

Così parola a Maurizio Buscaino, dirigente del Marsala Volley fresco di elezione a consigliere  per la serie A2, il quale ha riassunto nei modi e nei termini formule, regolamento del  campionato e la divisione in due della stagione che consta di regularseason e postseason.  Poi ha inviato dei saluti al gruppo “Gli Irriducibili” presenti in sala e a Eros, uno dei capotifoseria assente per motivi di lavoro. Ed ancora svelata tramite una grafica la divisa da gioco  casalinga che riconferma il tema tradizionale dei colori della Città (azzurra con inserti  bianchi) e quella da trasferta (totalmente bianca). A questo punto, Rossana Giacalone ha  invitato a farsi avanti Massimo D’Amico del Mainsponsor Sigel per un saluto, il quale ha  esortato le giovani azzurre a mettere impegno in campo.

Dopo pochi frangenti i saluti dell’assessore comunale allo Sport, dott. Michele Gandolfo in  rappresentanza dell’amministrazione Grillo e del deputato regionale di Marsala, On. Stefano  Pellegrino. Quindi via via sono stati invitati ad avvicinarsi sulla pedana la responsabile del
settore giovanile Laura Gandolfo che ha raccontato del successo in Under 13, laureatesi  campionesse la scorsa primavera ed è stato il turno prendere parola per coach Davide  Delmati, il suo secondo Marco Lionetti e il collaboratore tecnico Lucio Tomasella, che non si  sono dilungati più di tanto nei discorsi ma fatto cenno a come la squadra si sia preparata  tanto e bene e alla determinazione con cui arrivano alla Sigel, con il fine di raccoglierne i  frutti nel brevemedio periodo. 
Il momento più saliente al termine della presentazione. Con Rossana Giacalone che una ad  una ha invitato a farsi avanti le undici azzurre, ciascuna di loro omaggiata da una bottiglia di Cantina Fina, partner commerciale di Marsala Volley. A margine dell’incontro, accenno alla campagna abbonamenti che da la possibilità fino a sabato 9 ottobre al tifoso o  all’appassionato di acquistare la tessera disponibile al costo fissato in € 80 per la visione di  10 gare casalinghe di torneo. Hanno fatto capolino gli scatti del fotografo Francesco De Simone e le interviste a cura di LaTr3Canale 616 DT, fedele Mediapartner di Marsala Volley.
Per la comitiva il finale di serata allietato dalla cena presso i locali di Juparanà dell’amico Filippo Licari.



UFFICIO STAMPA SIGEL MARSALA