Marsala. Presentato a San Pietro il Piano di Produzione e Commercializzazione della Pesca del Tonno con il Sistema Palangaro

L’Assessore Oresta Alagna: “come Amministrazione sosteniamo la nostra marineria. E’ importante che agiscano e portino avanti le loro istanze come OP ovvero come Organizzazione di produttori

 

Si è tenuta stamattina al Complesso San Pietro, promosso dall’Organizzazione di Produttori della Pesca del Tonno con il sistema Palangaro, la presentazione del progetto sul Piano di produzione e commercializzazione del prodotto. L’iniziativa è stata attuata con il Patrocinio dell’Unione Europea, del Ministero delle Politiche Agricole, alimentari, forestali e del Turismo, del Fondo Europeo per gli affari marittimi e la Pesca e con la collaborazione dell’Amministrazione Grillo.

A portare i saluti del Sindaco alla manifestazione è stato l’Assessore allo Sviluppo Economico e Turismo, Oreste Alagna.

“Quello presentato oggi è un esempio concreto di come si possa fare sistema, per valorizzare la qualità dei nostri prodotti ittici e avere maggiore forza contrattuale rispetto alla domanda nella loro commercializzazione – asserisce l’Assessore Alagna. Questo vale tanto più in uno dei comparti più importanti della nostra regione, quello della pesca, che più di altri sta soffrendo per la  crisi energetica e la concorrenza selvaggia dei prodotti extracomunitari. Apprezziamo, inoltre, lo sforzo delle nostre marinerie che unendosi e agendo come organizzazione di produttori possono fare sentire maggiormente la loro voce a livello europeo, nazionale e regionale. Quello che occorre nell’immediato è una adeguata regolamentazione che garantisca il futuro di questo importante mestiere in cui la marineria marsalese ha avuto da sempre un ruolo importante”.

Alla presentazione del progetto del piano, sono intervenuti Natale Amoroso, imprenditore ittico ed esperto del settore, la biologa Simona Valenza nonché il comandante Uccio Tramati, che ha rilevato come con la sostenibilità e il ripopolamento ittico si possono creare le giuste condizioni per garantire negli anni una adeguata risorsa di pesca. All’incontro, per la Guardia Costiera di Marsala, ha partecipato il vice comandante Salvatore Toucro.

 

Nino Guercio