Marsala. Grande successo per l’8^ edizione del Premio 91025 al Teatro Impero. L’emozione dei premiati

L’attrice Claudia Gusmano, neo protagonista di ‘Primadonna’, lungometraggio che ha vinto il premio della sezione Panorama Italia ad Alice nella città, sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma, il dottor Gaspare Rubino, presidente di “Batticuore… Batti Onlus”, il musicista Peppe La Commare, l’Anffas sezione di Marsala, l’artista Enzo Campisi e il Movimento per la Vita: sono stati questi i premiati dell’VIII edizione del ‘Premio 91025 – il Premio della Città di Marsala’, organizzato dall’Associazione Culturale ‘Ciuri’, presieduta da Filippo Peralta, con il patrocinio del Comune di Marsala e di Sicindustria, dedicato a tutte quelle “Eccellenze” che attraverso il proprio lavoro e la propria attività artistica e culturale, imprenditoriale, associativa, hanno contribuito in maniera significativa a portare in auge il nome di Marsala.   

Il Premio Speciale 91025, come già anticipato, è stato consegnato a Monsignor Domenico Mogavero, per 15 anni alla guida della Diocesi di Mazara del Vallo, voce sempre forte ed autorevole di chi non ha voce e volto di una Chiesa che non ha mai tradito se stessa.  

Una serata partecipata ed emozionante, condotta da Jana Cardinale e Ninny Bornice, che ha visto alternarsi sul palco ospiti protagonisti dell’evento, sostenitori della manifestazione, artisti che si sono esibiti nei diversi momenti di spettacolo, rappresentanti delle istituzioni, e i premiati. Spazio come sempre alle donne, nel momento dedicato “La forza delle donne”, con l’assessore Valentina Piraino  e Adele Pipitone, presidente del Comitato Pari Opportunità presso l’Ordine degli avvocati e avvocate di Marsala. Ad aprire l’evento è stata l’esibizione della Laco Band, nella sigla “Paci”, e nel corso della serata si sono esibiti anche la giovane cantante Viviana Angileri e la Band dei Virginia Gold – con la direzione artistica di Andrea Russo – che hanno regalato al pubblico in sala anche un estratto del musical “Mamma Mia”. Emozionante e intensa la testimonianza del regista Damiano Impiccichè – intervenuto assieme al Maestro Gino De Vita – autore del cortometraggio “Marrobbio”, interamente girato a Marsala, di cui è stato proiettato in sala il trailer. Il regista ha annunciato assieme a de Vita che ne ha composto le musiche originali, che entro fine anno sarà possibile assistere alla proiezione del cortometraggio proprio a Marsala, nel corso di una serata organizzata con l’Amministrazione Comunale. “Un’altra serata ricca di condivisioni e bei momenti dedicati alla città e alle sue eccellenze – ha detto il patron del Premio, Filippo Peralta – . Il nostro obiettivo resta quello di valorizzare il territorio che amiamo, dando lustro a chi opera ogni giorno, talvolta anche in sordina, per il bene collettivo. Diamo appuntamento al 19 novembre 2023 per la 9^ edizione del Premio, sempre al Teatro Impero”. Alla serata hanno collaborato, con servizio di accoglienza al pubblico, le alunne del Liceo Pascasino diretto da Anna Maria Angileri e coordinate dalla professoressa Tantaro. Nel foyer del teatro Impero, per l’occasione, è stata allestita una mostra dell’artista newyorkese, che vive a Marsala, Stefany Fisher.