Marsala. denunciato un 30enne: avrebbe distrutto la vetrata di un condominio del centro storico. denunciato anche un uomo per violazione del daspo

I Carabinieri della Stazione di Marsala, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio quotidianamente svolti su tutto il territorio di competenze ma con particolare attenzione al centro storico della città, hanno denunciato in stato di libertà 2 persone del posto, già gravate da precedenti.
In particolare, i Carabinieri hanno raccolto gravi indizi di colpevolezza in merito all’ipotesi di reato di danneggiamento aggravato nei confronti di un 30enne, persona nota alle forze dell’ordine a causa di precedenti reati contro il patrimonio.
Lo stesso, secondo quanto ricostruito dai militari dell’Arma, lo scorso 7 giugno, avrebbe colpito il vetro del portone d’ingresso di un condominio del centro storico, riducendolo in frantumi. Tale gesto avrebbe fatto seguito agli alterchi avuti con alcuni condomini del palazzo che si erano lamentati della sua presunta attività di parcheggiatore abusivo nei pressi del palazzo.
Nello stesso contesto operativo, è stata denunciata una seconda persona poiché avrebbe violato la misura del DASPO Urbano, emessa nei suoi confronti per aver esercitato la professione abusiva di parcheggiatore.
Le indagini degli inquirenti proseguono al fine di raccogliere ulteriori riscontri investigativi.