Marsala. Celebrata dall’Amministrazione e dal Consiglio Comunale il giorno dell’Unità Nazionale e la giornata delle Forze Armate

La cerimonia si è tenuta al Cimitero Vecchio nello spazio antistante il sacrario delle vittime militari di guerra

 

Con una semplice cerimonia sono stati celebrati oggi a Marsala, con inizio alle ore 12:00, il Giorno dell’Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate. La manifestazione, svoltasi in ossequio alle disposizioni della Prefettura di evitare impegni concomitanti a quello di Trapani, è stata voluta dall’Amministrazione Grillo e dalla Presidenza del Consiglio comunale e si è avvalsa della collaborazione delle Forze Armate della città.

Nello spazio antistante la Cappella dei Caduti al Cimitero hanno inizialmente risuonato le note dell’Inno Nazionale Italiano. Successivamente è stato il priore della comunità dell’Itria, Padre Vincenzo Consiglio, a impartire la Benedizione.

Prima della Deposizione della Corona d’Alloro, il comandante della Compagnia dei Carabinieri, Guido Romano Rosadoni, ha dato lettura del Messaggio del Presidente della Repubblica alle Forze Armate,   il tenente di Vascello Francesca Reccia, comandante della Guardia Costiera,  quello del Ministro della Difesa, mentre il Capitano della Squadriglia Radar dell’Aeronautica di Paolini, capitano Giuseppe Reina, ha letto la Preghiera del Soldato.

La cerimonia, cui hanno partecipato oltre alle Forze Armate e a quelle paramilitari, anche il Presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati, sottosezione di Marsala, Fabrizio Guercio,  le Associazioni d’Arma e Combattentistiche e le rappresentanze dell’ANPI e del Rotary Club, si è conclusa con il saluto del Presidente del Consiglio comunale Vincenzo Sturiano e con l’allocuzione del Sindaco, Massimo Grillo. Entrambi gli amministratori hanno plaudito al quotidiano e prezioso lavoro svolto dalle Forze Armate e Paramilitari a tutela dei cittadini. Il Sindaco, peraltro, aveva in mattinata preso parte alle Celebrazioni del 4 novembre organizzate a Trapani dalla Prefettura.

 

                                                                                                          Nino Guercio

                                                                                                         Capo Ufficio Stampa