LCC di Trapani. Raggiunto un accordo coi Comuni di Trapani e di Erice sulle palestre ad uso scolastico del comprensorio Trapani-Erice

Il Commissario Straordinario del LCC di Trapani, Dott. Raimondo Cerami, comunica che a seguito della manifestazione promossa il 22 ottobre dagli studenti dell’Istituto “Ximenes” di Trapani che protestavano per la mancanza di palestre e impianti sportivi dove svolgere attività di educazione fisica, è stata organizzata lunedì 7 novembre 2022 un’importante riunione con i Rappresentanti politici dei Comuni di Trapani e Erice e con i Dirigenti degli istituti scolastici “ Fardella-Ximenes”, “Alberghiero V. Florio” e “Nautico Torre”, nella quale è stato approfonditamente esaminato il problema dell’atavica carenza di impianti sportivi dedicati all’istituzione scolastica superiore e dell’esistenza di istituti scolastici (come quelli presenti alla riunione) privi di palestre idonee allo svolgimento dell’attività di educazione fisica. Sebbene più volte sollecitati a porre rimedio a queste criticità , gli uffici del LCC di Trapani, competenti per materia, hanno dovuto infatti constatare l’impossibilità di utilizzare palestre presenti negli altri Istituti scolastici di istruzione secondaria del comprensorio Trapani-Erice in quanto pienamente utilizzati. Da qui la necessità di coinvolgere i Comuni di Trapani e di Erice per dare soluzione a tale annosa problematica. L’incontro è stato molto proficuo in quanto entrambi i Comuni interpellati, nonostante lo scarso numero di impianti sportivi idonei di cui dispongono, hanno comunque manifestato la volontà di contribuire ad assicurare che gli studenti del comprensorio potessero svolgere la pratica sportiva a scuola. In particolare, il Comune di Trapani ha dato la disponibilità della palestra annessa al Conservatorio Musicale “ A. Scontrino” e del “Pala Ilio” (ma solo nella giornata del lunedì), mentre il Comune di Erice ha indicato la struttura denominata “Giardino dello sport Falcone Borsellino ( Campo bianco)”. In data odierna è stata quindi formulata apposita richiesta ai Sindaci di Trapani ed Erice di procedere alla sottoscrizione di appositi accordi di collaborazione per un utilizzo pluriennale delle strutture in argomento, facendosi carico il LCC di Trapani delle eventuali spese di adeguamento degli impianti e delle relative verifiche antincendio da detrarre dal canone che verrà pattuito. Grazie alla collaborazione dei Comuni, che metteranno a disposizione le due strutture sportive sarà quindi possibile utilizzare nel medio-lungo periodo tali spazi che consentiranno agli studenti degli istituti d’istruzione secondaria di Trapani e Erice di fare educazione fisica e di praticare lo sport che è una disciplina educativa e formativa nella vita scolastica degli studenti che non va sottovalutata quanto piuttosto valorizzata.

 

Trapani, 9.11.2022

 

Il Commissario Straordinario

Dr. Raimondo Cerami