La Seap-Sigel Marsala mercoledì a Soverato ha l’obiettivo di farsi perdonare la deludente gara di andata

Dopo due buone uscite in cui la Seap-Sigel Marsala ha dato dimostrazione di giocare una pallavolo con palla in mano tipico di una squadra viva e che crede di centrare la salvezza, una ghiotta occasione si presenta per schiodare lo zero in questo subentrato girone di ritorno. Quando a far capolino nel girone “B” di A2 è il 15° turno (4^ giornata del girone di ritorno).

Al PalaScoppa di Soverato, nella seconda di due esterne di fila che il calendario ha riservato alle giovani di Bracci, deve consumarsi una battaglia sportiva protesa a portare in proprio favore l’esito dell’incontro memori di ciò che accadde all’andata. Con una Seap-Sigel nella sua palestra che troppo in fretta e a cuore leggero fece scivolare via lo scontro salvezza senza praticamente giocarlo. Ovviamente, da questo essenziale incontro di ritorno da parte della squadra capitanata da Serena Moneta ci si aspetta una condotta di gara totalmente differente rispetto ai tre set giocati al PalaBellina il 9 novembre scorso. L’impresa mercoledì sera è possibile e viene in soccorso un dato: dei nove punti raccolti finora in regular-season dalla banda di coach Bracci ben sei (Messina e Perugia) provengono da scontri giocati in trasferta.

Da questo momento in avanti, gettare il cuore oltre l’ostacolo e indossare “elmo ed ascia da guerra” (in senso figurato) con il fine di giocare partita per partita come fossero tutte finali, aggiunta alla predisposizione del caso che si richiede per non buttare via gli interi sacrifici di una annata. A tal proposito, si chiede alle esperte del gruppo (Moneta, Salkute, Szucs e Norgini) di serrare le fila e fungere da “guide” nei confronti delle compagne più giovani, indicando la strada da percorrere.

All’head-coach Marco Bracci l’incombenza della dichiarazione pregara rilasciata al Sito Ufficiale in rappresentanza della Seap-Sigel Marsala Volley:

<<Nell’ultima partita giocata mi ha fatto piacere vedere sempre lottare la squadra. Mercoledì avremo una partita importante e il pensiero corre soltanto a questo impegno in infrasettimanale. All’andata non ci fu storia, siamo rimasti praticamente negli spogliatoi e vinse agevolmente Soverato, in terra di Calabria non possiamo permetterci di essere così arrendevoli>>

La compagine delle “cavallucce marine” di Luca Chiappini provengono dall’inopinato crollo esterno a Perugia in tre set e poche settimane fa ha snellito numericamente il parco-atlete con il “taglio” della giovane centrale classe 2000 Alessia Pomili, la quale ha contribuito con 8 punti nel match di andata a Marsala vinto dalla sua ex squadra e che ha trovato sistemazione fino al termine della stagione alla Chromavis DB Offanengo (A2 gir. “A”).

La gara sarà trasmessa, come per tutti gli altri match della Lega Volley Femminile, in esclusiva fino a fine stagione in simulcast sul canale Youtube “Volleyball World” e sulla pay-tv Volleyball World Tv [Codice sconto: “Marsala10“]. Sempre disponibile l’aggiornamento dato dal servizio dell’app “Livescore – Lega Volley Femminile”.

Domani, mercoledì 18 gennaio con fischio d’inizio alle ore 17,30 direzione arbitrale affidata ai sigg. Gianmarco Lentini del Comitato Territoriale Fipav di Milano e a Christian Palumbo del Comitato Territoriale Fipav di Cosenza.

 

UFFICIO STAMPA SEAP-SIGEL MARSALA VOLLEY