“Insieme per la Pace”, ieri dalla Piazza di Mazara del Vallo la solidarietà all’Ucraina

Anche Mazara del Vallo ha espresso la propria solidarietà al popolo ucraino. Ieri pomeriggio in piazza della Repubblica si è svolta la manifestazione “Insieme per la pace”, promossa dalla Caritas diocesana col patrocinio del Comune. All’iniziativa hanno preso parte 300 persone, tra scout, rappresentanti dell’Amministrazione comunale, sindacati Cgil e Uil, dell’Anpi e della comunità islamica locale. Sul palco è intervenuta, tra gli altri, Victoria Tarasyuk, una delle poche donne ucraine che vivono oramai da anni in città, avendo lasciato la propria madre a Leopoli. “Mio figlio è nato a Mazara del Vallo e appartiene a un altro popolo, quello italiano come siete voi, un popolo con un cuore grande; ci state dimostrando vicinanza e affetto. Tutti insieme dobbiamo essere uniti”, ha concluso la Tarasyuk. Le conclusioni sono state affidate al Vescovo monsignor Domenico Mogavero: «Quando la fede e le religioni strumentalizzano Dio per affermare la loro sopravvivenza, sono delle realtà morte», ha detto il Vescovo rattristato dalle prese di posizione del Patriarca di Mosca Kirill. «La Chiesa russa è agonizzante e si sta schierando con il potente – ha ancora detto Mogavero – contro l’uomo e a favore dello sterminio degli innocenti. Da uomo di Chiesa questo mi intristisce molto». La manifestazione, organizzata in forma statica, si è conclusa con un minuto di silenzio e preghiera.

_______________________________________

Diocesi di Mazara del Vallo – UFFICIO STAMPA

Addetto stampa Vescovo monsignor Domenico Mogavero

Max Firreri