Il Commissario del Libero Consorzio di Trapani interviene sull’arresto di Matteo Messina Denaro

Il Commissario straordinario del LCC di Trapani, dott. Raimondo Cerami, esprime grande soddisfazione per la notizia odierna dell’importante operazione condotta dai Carabinieri del R.O.S. di
Palermo e dalla Procura della Repubblica di Palermo che ha portato all’ arresto di uno dei boss mafiosi più ricercati al mondo, qual è Matteo Messina Denaro.
Ai Carabinieri del Reparto Operativo Speciale e alla Procura della Repubblica di Palermo vanno i più sentiti complimenti per l’importante risultato della cattura del super latitante, che rappresenta l’esempio più rassicurante dell’impegno dello Stato in tutte le sue articolazioni nell’impiego delle risorse umane e finanziarie necessarie per condurre le indagini e assicurare alla giustizia uno dei personaggi mafiosi più autorevoli della recente storia della mafia in Sicilia.
Oggi si assapora maggiormente il senso di libertà dal giogo mafioso presente nella provincia di Trapani, commenta il dott. Cerami, che ritiene che questa giornata debba anche essere dedicata al ricordo di tutti coloro che hanno sacrificato la loro vita nell’azione di contrasto alla criminalità mafiosa per tramandarne l’insegnamento e diventare lo stimolo per non arrendersi a tutto quello che degrada e mortifica il nostro Paese, riponendo sempre fiducia nelle Istituzioni che spesso lavorano in silenzio, senza fare troppo rumore, a tutela della sicurezza nazionale.
La lotta alla Mafia in generale non è infatti qualcosa che va delegata soltanto allo Stato e alle Forze dell’Ordine, ma richiede anche e soprattutto l’impegno quotidiano di ciascuno di Noi che con alto senso di responsabilità e una diffusione della cultura della legalità può alzare gli argini della società rispetto all’invadenza mafiosa.


Trapani , 16 gennaio 2023

Il Commissario Straordinario

dr. Raimondo Cerami