Giovedì il primo Forum Territoriale su Marsala online del progetto Lost in Education

Giovedì 19 novembre 2020, dalle ore 15.00 alle ore 17.00, alla vigilia della Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, si è svolto in streaming il Forum Territoriale della città di Marsala del progetto “Lost in Education” che ha l’obiettivo di migliorare il benessere dei ragazzi e delle ragazze e la loro capacità di percepirsi come attori trasformativi della propria comunità.

Centoquaranta i partecipanti tra studenti, genitori e insegnanti delle scuole partner – Istituto Comprensivo ad Indirizzo Musicale “L. Sturzo – Sappusi” e Istituto Tecnico Economico e per il Turismo Commerciale “G. Garibaldi”- che si sono confrontati con i police makers pubblici e rappresentanti del privato sociale, sulla costruzione della comunità educante, le buone prassi e le strategie del territorio da sperimentare insieme.

L’Amministrazione Comunale di Marsala si è resa disponibile a  una collaborazione, presente e futura, volta ad assicurare la piena fruizione dei processi partecipativi per i più giovani e per una comune responsabilità educativa. Al Forum hanno partecipato il sindaco, Massimo Grillo, e l’Assessora alla Pubblica Istruzione, Pari Opportunità e Politiche Giovanili, Antonella Coppola.

Durante il Forum si sono avvicendati interventi dei ragazzi e delle ragazze, che in modo puntuale e propositivo hanno parlato di luoghi di scambio per i giovani, del diritto di cittadinanza attiva e di costruzione di un domani a partire da oggi.

“Lost in Education”, attivo da due anni, rappresenta una vera e propria opportunità per il territorio al fine di innescare alleanze tra agenzie educative, istituzioni e privato sociale, per la costruzione di legami propositivi, di una relazione dialogica, aperta, e di visioni comuni per una città-territorio come Marsala che educa i propri cittadini, ma che si fa anche educare.

Il progetto continuerà a consolidare il percorso fin qui svolto, con i patti educativi territoriali  per tessere legami che fanno comunità dove tutti sono chiamati a contribuire.

Il progetto è sostenuto dall’impresa sociale ‘Con i Bambini’ nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa, con capofila il Comitato Italiano per l’Unicef Italia in partnership con Arciragazzi nazionale, 20 scuole e 6 ETS.

Questi gli interventi di ieri, nel dettaglio delle argomentazioni trattate:

Virginia Meo – Unicef Italia – Project Manager Lost in education

Eva Fedi – Arciragazzi nazionale

Massimo Grillo – Sindaco della Città di Marsala

Antonella Coppola – Assessore Pubblica Istruzione, Pari Opportunità, Politiche Giovanili

Loana Giacalone – Dirigente Scolastico ITET “G.Garibaldi”

Marilisa Figuccia – Ambito Territoriale di Trapani – USR Sicilia

Ore 15:30 -16.30 

Presentazione della Mappa della Comunità Educante: dal capitale educativo alla vita di comunità 

Esmeralda Prinzivalli – Community Manager Lost Education

Elena Mistretta – Formatrice Lost in Education Marsala

Antonella La Francesca – Docente referente dell’I.C. “L. Sturzo”

Alunni: Giada Cinà,  Aurora Cappitelli,  Giovanni Monti portavoce dell’Istituto I.C. “L. Sturzo”

Nicoletta Reina – Docente referente ITET “G. Garibaldi

Alunni: Michelle Crimi, Delia Maggio, Alessia D’Amico portavoce dell’Istituto “G. Garibaldi”

 ore 16:30 – 17:00

Costruiamo Alleanze: Un patto educativo con la città 

 Renato Briante – Consulente esperto del Comune di Marsala

Domenica Gaglio – Presidente Comitato provinciale Unicef

Simona Paladino Presidente “Arciscirocco”

Daniela Alloro Associazione “Impronterapy”

comunicato stampa