Enti locali. Safina: ddl per superare limite normativo e consentire ai Comuni accesso a fondi europei

“Bisogna uscire dall’ottica emergenziale e mettere gli Enti locali  in condizione di lavorare. Ai Comuni siciliani va garantita la possibilità di concludere la progettazione  per l’accesso alle misure offerte dai fondi strutturali e di investimento europei  grazie all’impiego, per la necessaria quota di compartecipazione, di somme imbrigliate tra le maglie di bilanci congelati e spesso utilizzabili solo dopo lunghe e farraginose procedure contabili”. Dario Safina parlamentare regionale del Partito Democratico corre in soccorso dei Comuni siciliani con un disegno di legge che  vuole intervenire a sostegno delle amministrazioni comunali in difficoltà gestionale.

“Le disposizioni normative attualmente in vigore – spiega Safina –  impedisce ai Comuni  di completare l’iter per l’accesso ai fondi  statali, europei e regionali, non consentendo loro l’utilizzo delle eventuali risorse  libere dell’avanzo di amministrazione per coprire la quota di coofinanziamento comunale.  Un limite che  impedisce di spendere risorse  che potrebbero cambiare il volto delle città attraverso la riqualificazione urbana, la digitalizzazione, gli investimenti per scuole ed asili offrendo una boccata di ossigeno alle imprese ed al tessuto economico dei territori e consentendo una sensibile ricaduta occupazionale.  E’ auspicabile – conclude il parlamentare Pd – che il disegno di legge venga preso in esame ed approvato nel più breve tempo possibile per fornire ai Comuni gli strumenti necessari a creare sviluppo”.

giovedì 15 dicembre 2022

l’ufficio stampa:francesca bertè