Coronavirus. In Sicilia 125 nuovi positivi ed una vittima, in Italia 1.786 e 23 decessi

Nelle ultime 24 ore sono 125 i positivi in più (ieri erano stati 89) su 5169 tamponi, contro gli oltre 6000 di ieri,  per quanto riguarda l’epidemia di coronavirus in Sicilia: 2 riguardano dei migranti dell’hotspot di Lampedusa. Aumenta il numero delle vittime: si tratta di un’anziana di Salemi, 90 anni, per un totale di 304 dall’inizio della pandemia. Attualmente sono 2461 i positivi di cui 237 ricoverati in ospedale, 16 in terapia intensiva e 2208 in isolamento domiciliare. Cresce anche il numero dei guariti, + 75 rispetto alla giornata di ieri (3594 in tutto). Dei nuovi casi registrati, 56 sono nella provincia di Palermo, 31 a Catania, 6 a Messina, 3 a Siracusa, 5 ad Agrigento, 17 a Trapani, 5 a Caltanissetta e 2 a Enna. Nessun caso registrato, nelle ultime 24 ore, in provincia di Ragusa. C’è anche una novità: Palermo è diventata ufficialmente la provincia siciliana con più contagiati dall’inizio dell’epidemia. Un sorpasso che fa scalpore, quello su Catania, visto che il capoluogo etneo era nettamente avanti fino a poche settimane fa. Adesso, nel Palermitano si sono conteggiati, da febbraio ad oggi, 1546 malati di Covid-19, mentre nel Catanese 1521.

Sono 23 i morti per Coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore. Lo rende noto il Ministero della Salute nel suo bollettino quotidiano. I nuovi casi da ieri nel Paese sono 1.786. Il totale dei decessi in Italia dall’inizio dell’emergenza sale così a 35.781, quello dei casi a 304.323. Attualmente i positivi nel Paese sono 46.780 (+666 da ieri): 2.731 ricoverati con sintomi, 246 in terapia intensiva (+2) e 43.803 in isolamento domiciliare. Il numero dei dimessi/guariti sale a 221.762 (+1.097). Da ieri sono stati effettuati 108.019 tamponi. Nessuna Regione a zero contagi nelle ultime 24 ore, mentre l’incremento più alto si registra in Veneto con 248 nuovi positivi, seguito dal Lazio con 230 e dalla Lombardia con 229.

 

GDS/ADNKRONOS