Coronavirus. A Pantelleria sanzionati i “furbetti” dell’aperitivo: chiuso un locale e multe per gli avventori

Nella giornata di martedì, i Carabinieri della Stazione di Pantelleria sono stati impegnati in specifici servizi volti a garantire il rispetto della normativa di contenimento del Covid.

In tarda serata, le pattuglie dell’Arma sull’isola hanno sorpreso alcuni residenti intenti a consumare cibi e bevande all’interno di un bar. Per i quattro avventori sono scattate multe di 400 euro ciascuno mentre il locale è stato chiuso per 5 giorni di sospensione.

Inoltre, i Carabinieri hanno denunciato in stato di libertà un pantesco che, nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari, si era allontanato senza alcuna autorizzazione dalla sua abitazione.

Nonostante l’isola di Pantelleria non stia vivendo, almeno attualmente, una situazione allarmante dal punto di vista dell’emergenza sanitaria in atto, i Carabinieri svolgono quotidianamente numerosi servizi di controllo preventivo volti a impedire l’eventuale sviluppo di focolai di contagi. E, come successo nei giorni scorsi, in caso di inosservanza applicano le sanzioni previste dall’ultimo decreto anti-Covid.

 

comunicato stampa