Consiglio Comunale Marsala. Comunicazioni e ampia discussione sul programma triennale opere pubbliche. Si ritorna in aula il 25 ottobre

Alla presenza di 20 consiglieri, il presidente E. Sturiano ha avviato i lavori richiamando l’attenzione dell’Aula sull’ennesima rissa in centro storico. Ritiene necessario un maggiore presidio della Forze dell’Ordine per dare sicurezza alla cittadinanza. Nel prendere la parola, il consigliere F. Coppola ritorna sul tema del Convitto Audiofonolesi (ancora chiuso), oggetto di un incontro programmato tra gli Enti interessati rinviato a oggi: “se non si raggiungerà un risultato, siamo organizzati a scendere in piazza”. Sul punto, il v. sindaco P. Ruggieri conferma la riunione con i rappresentanti degli Enti interessati, indetta dal Libero Consorzio su sollecitazione dell’Amministrazione Grillo.

Successivamente è intervenuto l’assessore M. Milazzo per riferire all’Aula sulla situazione della raccolta differenziata: si va incontro all’emergenza rifiuti perchè si paventa la chiusura dell’impianto di Trapani Servizi, e ciò malgrado l’alta percentuale di raccolta in città e la progettualità ambientale della SSR (due nuovi impianti ancora bloccati), vanificate da una negligenza trentennale nel settore dei rifiuti; sottolinea l’importanza del recente convegno tenutosi nell’ambito di Luci del Mediterraneo, dove sono stati rappresentanti dalle stesse Imprese gli investimenti nel territorio su rinnovabili e riciclo; spiagge pulite anche in questi giorni; caditoie e tombini puliti periodicamente, consentendo il deflusso delle acque pur con le copiose precipitazioni; collocata a Salinella isola ecologica mobile ad opera del Flag e che sarà trasferita in prossimità del porticciolo turistico; previsti due punti raccolta vetro della Sarco da posizionare a Porta Nuova; procedura avviata per una nuova discarica su cui il Consiglio sarà chiamato a deliberare.

Il consigliere R. Passalacqua ripercorre la progettualità del Flag, sottolineando che alcuni interventi programmati e finanziati per Marsala attendono di essere realizzati: “si rischia di perdere 200 mila euro”. L. Orlando comunica che, assieme al consigliere G. Di Pietra, si è recato alla fiera del turismo TTG di Rimini dove molti operatori lamentavano l’assenza del Comune di Marsala: “e ciò malgrado un nuovo sito web e un catalogo digitale, presentati alla Bit Milano, che non sono aggiornati”. Sottolinea, infine, che gli Uffici turistici comunali non funzionano adeguatamente. P. Ferrantelli chiede il motivo per il quale la pista ciclabile, mal ridotta, non risulta ancora collaudata; richiama l’Aula sull’importanza di procedere alla trattazione e approvazione del Bilancio di Previsione. M. Fernandez comunica le precarie condizioni di una palazzina popolare di Sappusi, soggetta ad allagamenti quando piove; che da circa un mese la contrada San G. Tafalia è al buio. P. Carnese sollecita una seduta consiliare dedicata alla Sanità marsalese.

Concluse le comunicazioni, il presidente Sturiano ha posto in trattazione il Programma Triennale delle Opere Pubbliche. Sono intervenuti gli assessori A. Galfano e G. Tumbarello per fare il punto della situazione sia delle strutture che necessitano di manutenzione che delle opere progettate. In merito, sono pure intervenuti i dirigenti B. Mezzapelle e G. Frangiamore, illustrando sia gli emendamenti tecnici presentati dall’Amministrazione che la revisione degli impegni di spesa per i progetti a causa dei nuovi prezziari regionali. Infine, hanno risposto alle osservazioni dei consiglieri intervenuti nel dibattito – Orlando, Ferrantelli, Fici, Coppola, Di Pietra e Passalacqua – che ha via via assunto connotazioni politiche. Prima di chiudere la seduta, il presidente Sturiano ha aggiornato i lavori a martedì prossimo, 25 ottobre (ore 17:30).

Alessandro Tarantino