Consiglio Comunale di Marsala. Nel corso di una seduta “lampo” l’assise di Palazzo VII Aprile approva la revisione periodica delle partecipazioni pubbliche e preannunciata la costituzione di tre nuovi gruppi consiliari

E’ durata poco più di 13 minuti l’odierna seduta del Consiglio comunale di Marsala, presieduta da Enzo Sturiano, nel corso della quale l’Assise Civica ha approvato all’unanimità dei presenti (14 consiglieri presenti e votanti) la delibera riguardante la Revisione periodica delle Partecipazioni Pubbliche. La delibera consente all’Amministrazione Grillo di continuare a partecipare a Terra dei Fenici (in liquidazione) 55,97%; Trapani Nord 26,32%; Consorzio Universitario Trapani 45,86%; Ente Mostra Pittura e Marsala Schola 100%; Distretto Turistico Sicilia Occidentale 5,50%; Campus Biomedico (in liquidazione) 45,98%; Gal Elimos 5,69%; Flag Torri e Tonnare 7,15%.

Si ricorda che ieri sera, proprio durante la votazione proprio su questo atto deliberativo, era venuto meno il numero legale. Motivo questo che ha portato nuovamente in aula questo pomeriggio i Consiglieri marsalesi.

Prima della chiusura dei lavori il consigliere Pino Ferrantelli ha annunciato la costituzione di un nuovo gruppo consiliare denominato Mpa Dc al Centro di cui farà parte anche Gaspare di Girolamo. Il consigliere Antonio Vinci a sua volta ha dichiarato di costituire con il collega Pino Carnese un altro gruppo che prende il nome di Autonomisti Popolari mentre Michele Accardi assieme Massimo Fernandez daranno vita anch’essi a un nuovo gruppo che assume la denominazione Mpa Marsala. I capigruppo saranno rispettivamente Ferrantelli, Vinci e Accardi.

Con la seduta di questo pomeriggio si conclude la tornata consiliare apertasi una decina di giorni addietro.

 

Nino Guercio – Capo Ufficio Stampa