Campobello di Mazara. “Mercatini di Natale” e tante iniziative dedicate ai bambini nella piazzetta di Padre Pio

A partire dal 14 dicembre, il programma delle manifestazioni natalizie promosso dall’Amministrazione comunale con la partecipazione dell’I.C. “Pirandello – S. Giovanni Bosco”

 

Un Natale sobrio, all’insegna dell’armonia e della condivisione, con diversi piccoli eventi che vedranno protagonisti i bambini e chi si svolgeranno, a partire da domani, mercoledì 14 dicembre, all’interno della piazzetta di Padre Pio, in via Roma alta, nell’area adiacente il parco giochi inclusivo, dove l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Castiglione ha allestito un vero e proprio “Villaggio di Natale”.

Un parco molto frequentato quotidianamente dai bambini campobellesi e che, proprio per questo, è stato scelto dall’Amministrazione come location delle manifestazioni natalizie.

L’area è stata, infatti, addobbata con le tradizionali casette in legno che faranno da sfondo ai “Mercatini di Natale”, con un grande albero illuminato e con la Natività allestita vicino la statua di  Padre Pio.

A partire da domani (mercoledì 14 dicembre) e sino al 20 dicembre, dalle ore 16.30 alle 20, sarà dunque possibile visitare i “Mercatini di Natale” a cura dell’Istituto comprensivo “Pirandello – S. Giovanni Bosco”, dove gli alunni di tutte le classi (dalla scuola dell’infanzia alla scuola media) si alterneranno, esponendo i lavoretti realizzati per l’occasione.

I pomeriggi saranno, inoltre, allietati da musiche e canti corali, che contribuiranno a creare una suggestiva atmosfera natalizia (il 17 dicembre ci sarà “Live Christmas Song”; il 18 dicembre “Il Gran ballo storico” a cura della Social Dance; il 21 dicembre “Una fisarmonica di Natale” e il 22 dicembre “Harmonia Street Choir”).

Diverse saranno, poi, le attività di intrattenimento dedicate ai più piccoli: il 23 dicembre, a partire dalle ore 17, ci sarà lo spettacolo di “Masha e Orso”, il 29 dicembre quello dei “Minions”,  mentre nelle giornate del 27 e 30 dicembre, 3 e 5 gennaio, “Gonfiabili e animazioni per bambini con sinfonie di Natale”. Il 6 gennaio, sempre nella stessa location, sarà organizzata la “Tombola della Befana”, mentre a chiusura delle manifestazioni, il 7 gennaio, sarà portato in scena lo spettacolo “La storia di Mangiafuoco e dei suo compagni di viaggio”.

Le iniziative sono promosse dall’Amministrazione comunale con il contributo e la preziosa collaborazione di tante attività campobellesi.

 

La Portavoce

Antonella Bonsignore