Atto vandalico alla villetta di padre pio: la condanna del sindaco castiglione

Il sindaco Giuseppe Castiglione esprime amarezza per l’increscioso episodio di vandalismo che si è verificato, nei giorni scorsi, ai danni della villetta di Padre Pio, in via Roma alta, dove ignoti hanno danneggiato la cappella votiva, le panchine e persino la statua del Santo.
«Sono davvero sconcertato – afferma il sindaco Castiglione – per il verificarsi nel nostro Comune di atti vili e ignobili che feriscono fortemente la comunità campobellese nella sua componente civile e religiosa. Il rispetto dei luoghi sacri costituisce infatti un elemento fondamentale di civiltà.
Nell’esprimere, dunque, condanna per il vile gesto, auspico che le Forze dell’Ordine possano al più presto fare luce sull’accaduto, assicurando i responsabili alla giustizia».