Asp ed ospedali siciliani, l’annuncio di Gucciardi: «Al via le assunzioni a tempo indeterminato»

Il momento tanto atteso sembra finalmente essere giunto: da oggi Asp ed ospedali siciliani potranno assumere a tempo indeterminato. L’annuncio è stato dato ieri durante una conferenza stampa dall’assessore regionale alla Salute, Baldo Gucciardi : «Abbiamo approvato i piani triennali del fabbisogno di tutte le aziende sanitarie», ha sottolineato, aggiungendo che saranno in questa fase 5.138 le unità di personale che potranno essere reclutate secondo le diverse procedure (1.627 medici e 3.511 altre figure professionali) e che di questi circa 1.500 riguardano le vecchie graduatorie.

In particolare, 2.044 saranno le stabilizzazioni di medici, infermieri, operatori socio sanitari, amministrativi etc e 1.613 le mobilità e i nuovi concorsi, tutti numeri riferiti al primo anno del primo triennale.

«Fra qualche ora i manager potranno spedire i telegrammi per assumere al ruolo», ha detto Gucciardi, aggiungendo: «Così si rispetta non solo il tetto del personale ma anche l’equilibrio economico finanziario delle aziende. Un risultato importante e straordinario ottenuto grazie a un lavoro di squadra».

Ora la passa palla ai dirigenti Generali e ai commissari. Già oggi partiranno via pec le notifiche per procedere all’assunzione dei 1.500 inseriti utilmente nelle vecchie graduatorie. Ovviamente ci deve essere corrispondenza fra il posto previsto dalle vecchie graduatorie e il posto vacante nelle nuove piante organiche.

 

insanitas.it