Alcamo: sorpreso a rubare all’interno di un locale. Arrestato straniero dai Carabinieri

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Alcamo hanno tratto in arresto in flagranza un ventenne tunisino per il reato di tentata rapina.

Nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione dei reati predatori, i militari si sono recati in una pizzeria di Alcamo, su segnalazione dei proprietari, a seguito dell’attivazione dell’allarme anti-intrusione.

Giunti subito sul posto, i Carabinieri hanno accertato che una finestra dell’esercizio commerciale era stata forzata. Pertanto, dopo aver cinturato il locale, hanno fatto ingresso alla ricerca dell’autore. Il giovane tunisino, con il volto coperto da un passamontagna, alla vista dei militari ha tentato di darsi alla fuga spintonando gli operanti. Tuttavia, i Carabinieri sono riusciti a bloccare l’uomo prima che lasciasse la pizzeria. La perquisizione personale ha permesso di recuperare la refurtiva, costituita dall’incasso del locale e da beni alimentari, poi restituiti al proprietario.

L’arrestato, in Italia senza fissa dimora, è stato tradotto in carcere ed a seguito della convalida da parte dell’Autorità Giudiziaria è stato sottoposto al divieto di dimora nel Comune di Alcamo.

Sono in corso ulteriori accertamenti al fine di verificare l’eventuale responsabilità dell’uomo circa altri eventi analoghi verificatisi nel territorio.